:: NEWS :: CURIOSITA' :: INFLUENZE :: TOUR ::
07/08/11 - BRUCE DICKINSON CONTRO ANDERS BREIVIK, IL KILLER NORVEGESE
Condividi
Bruce Dickinson ha stroncato Anders Breivik, l’assassino responsabile della morte di 77 persone in Norvegia, definendolo un ‘coglione’.

Durante il concerto tenuto lo scorso 5 Agosto alla O2 Arena di Londra, Dickinson ha introdotto il brano "Blood Brothers" dicendo:
"La musica degli IRON MAIDEN non significa solo suonare in posti come questo, i MAIDEN sono ovunque nel mondo. C’è qualcosa nella nostra musica che unisce le persone, non importa di che colore siano, quale religione professino, se siano maschi, femmine o una via di mezzo. L’altra notte eravamo a Belfast, dove ogni giorno si sente tutta quella merda su Protestanti, Cattolici, e questo e quello. Io ho solo detto: ‘Guardate, questa è una casa sicura, questa è la nostra casa, questa è la casa dei MAIDEN, ognuno è fottutamente il benvenuto. Noi non chiudiamo la porta in faccia a nessuno, non importa chi egli sia. Tranne forse…eravamo ad Oslo la scorsa settimana, dove la più merdosa atrocità non è stata commessa da un Mussulmano, è stata commessa da qualcuno che si auto professava un Cristiano, quel coglione là! Incredibile!’".



fonte metalitalia.com