:: NEWS :: CURIOSITA' :: INFLUENZE :: TOUR ::
23/08/03 - BRUCE DICKINSON RACCONTA COSA VUOL DIRE SCRIVERE UN ALBUM DEGLI IRON MAIDEN
Condividi
Bruce Dickinson ha recentemente chiaccherato con la canadese Chart Attack del prossimo CD della band, 'Dance Of Death', in uscita il 9 settembre su Columbia Records.

'Lo stile di scrittura è leggermente più sciolto, fluido', ha detto Dickinson. 'Ora siamo leggermente più aperti con le nostre emozioni di quanto lo fossimo nel 2000 per 'Brave New World', e già su 'Brave New World' eravamo più aperti di quanto lo fossimo negli album precedenti'.

Questo non significa, comunque, che i fans dei MAIDEN debbano aspettarsi qualcosa di drasticamente diverso dalla classica formula provata e testata.

'Ogni album dei MAIDEN è una battaglia perchè devi rimanere sui binari dello stile dei MAIDEN, altrimenti deragli', ha detto Dickinson. 'Creare dentro questi canoni può essere difficile, quindi devi semplicemente rilassarti e aspettare'.

'La chiave per scrivere un album dei MAIDEN è la pazienza e aspettare fino a quando la giusta idea spunta', ha continuato. 'Non bisogna rinchiudersi e scrivere come in preda alla febbre per 6 mesi, e come giocare a biliardo per circa sei mesi e dopo, 'Ah, un idea! Grandioso!' Quando succedde, tutto accade velocemente e quando abbiamo un vera buona idea possiamo convertirla in un brano in 24 ore'.

'Dance Of Death' è stato prodotto da Kevin Shirley, che, insieme al bassista Steve Harris, aveva co-prodotto l'album del 2000 'Brave New World', e il concerto dell'anno scorso 'Rock in Rio'. Il cd con 11 brani è stato registrato in West London prima del recente tour europeo, e conterrà un mixaggio stereo e uno 5.1 Surround.