Forum Iron Maiden Italia

Community Italiana degli Iron Maiden
Oggi è 19 nov 2017 22:47

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 21 apr 2015 11:21 
Non connesso
Tailgunner
Avatar utente

Iscritto il: 05 gen 2005 20:55
Messaggi: 1941
Località: Into Glory Ride
A 8 (OTTO!!!) anni di distanza da questi due topic cosa ne pensate?

viewtopic.php?f=5&t=8076&hilit=engage

viewtopic.php?f=5&t=8076

Sono andato a rileggere per curiosità le due discussioni e ho trovato molto interessante vedere come ognuno cercava di prevedere il futuro della scena. Ad oggi chi ci ha preso? L'heavy metal è veramente morto? E' arrivata la linfa underground o è morta anche quella? La scena "modernista" ha preso piede?

E' bello vedere come tutti avessero capito che internet avrebbe giocato un ruolo determinante per la scena musicale ma che nessuno avesse azzeccato la sfumatura social/streaming ecc... che forse più di tutti ad oggi incide nelle qualità delle nuove uscite.

_________________
Immagine

HEAVY METAL IS THE LAW


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 21 apr 2015 14:31 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 29 giu 2005 20:00
Messaggi: 2140
Località: Cingoli (MC)
è un topic che probabilmente ho letto qualche mesetto fa, ora non mi va di rileggerlo, ma in questi giorni lo farò.
Io che ne penso... l'heavy metal è morto? Boh, non me ne frega, io i dischi che mi piacciono o che presumo mi piacciano continuo a comprarli, ma solo e unicamente perché mi garba farlo, qualche festival o concerto quando posso lo faccio (e non sto a vedere se sono gli Iron Maiden o i Satan), per il resto appunto non me ne frega. Non fanno più concerti "true" perché la gente che ci va scarseggia? Io quando posso vado, quando non posso/non mi va non ci vado e se non ne fanno più pazienza. Se poi i defender si incazzano perché c'è chi presenzia poco beh mi dispiace ma io faccio le cose che mi piacciono, quando le decido io e per i motivi che decido io. Per dire, gli ultimi HM night li ho fatti tutti o i Run to the hills ma perché mi stavano relativamente vicino, perché mi andava e perché non ero di turno a lavoro (faccio l'OSS, turni di notte e robe varie). Sicuramente in quel topic si parlerà di supportare la scena, ecco io i festival o i concerti non li faccio per quella ragione.

Minimo sono OFF TOPIC sicuro :lol:

In conclusione per me l'Heavy metal può essere morto a livello di scene ma finche continuo ad ascoltarmi i Vicious Rumors io la vita la vivo abbastanza heavy metal... anzi al contrario, finché io vivo la vita abbastanza heavy metal continuerò ad ascoltarmi i Vicious Rumors.

_________________
ImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 22 apr 2015 10:55 
Non connesso
Rompicoglioni arretrato (alla Hidegkuti)
Avatar utente

Iscritto il: 25 mag 2006 20:57
Messaggi: 3683
Località: Mira
Il metal è morto perché i metallari non riescono ad accettare le diversità.

Ancora oggi nel 2015 sento parlare di "false" "true" "modernisti" etc... e mi cascano costantemente le palle.
Non si riesce a dire: la band X non piace / il genere Y non mi piace. Ma bisogna dire che X e Y oltre a non piacere sono la merda, hanno rovinato il vero metal etc...



Alla fine, diciamola tutta: i gruppi Heavy Metal che hanno realmente contribuito all'evoluzione della scena musicale del 1900 e del 2000 sono pochi, come è naturale che sia. Anche tanti gruppi che mi piacciono, se visti con puro occhio critico si possono classificare al più come "ingenui e genuini" nel mettere assieme 4 accordi ed 1 assolo, sfruttando 3/4 scale e pattern ritmici già vecchi a metà anni '80.
Quello che intendo è che se prendo un disco come 2112, beh, musicalmente caga in testa al 90% della produzione Heavy Metal, compresi dischi che amo alla follia e che ho consumato a furia di ascolti.

L'Heavy metal è morto per colpa dei suoi fan che non sono in grado di accettare il fatto che la musica, come ogni altro genere d'arte, è per forza di cose in continua evoluzione.



Poi, come per tutta la musica moderna, il genere continuerà ad esistere finché esisteranno i suoi interpreti. Quel che ne sarà dopo, è difficile dirlo.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 22 apr 2015 15:52 
Non connesso
ADMIN Megatanto Fes!!!
Avatar utente

Iscritto il: 15 apr 2006 18:20
Messaggi: 4043
Località: Brescia
Metal Mike ha scritto:
Il metal è morto perché i metallari non riescono ad accettare le diversità.

Niente d'aggiungere. Son stati i metallari stessi ad ammazzarsi da soli.

_________________
Immagine Immagine
http://www.myspace.com/prodigalsonsitalia
Antagonista e me ne compiaccio
Rampopò ha scritto:
Il pianoforte non ha la distorsione quindi fa cagare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 22 apr 2015 19:43 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 17 giu 2006 16:15
Messaggi: 2737
Località: Port Royal
Il metal è morto perché è l'anti fica.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 22 apr 2015 22:44 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 29 giu 2005 20:00
Messaggi: 2140
Località: Cingoli (MC)
Metal Mike ha scritto:
Il metal è morto perché i metallari non riescono ad accettare le diversità.

Ancora oggi nel 2015 sento parlare di "false" "true" "modernisti" etc... e mi cascano costantemente le palle.
Non si riesce a dire: la band X non piace / il genere Y non mi piace. Ma bisogna dire che X e Y oltre a non piacere sono la merda, hanno rovinato il vero metal etc...



Alla fine, diciamola tutta: i gruppi Heavy Metal che hanno realmente contribuito all'evoluzione della scena musicale del 1900 e del 2000 sono pochi, come è naturale che sia. Anche tanti gruppi che mi piacciono, se visti con puro occhio critico si possono classificare al più come "ingenui e genuini" nel mettere assieme 4 accordi ed 1 assolo, sfruttando 3/4 scale e pattern ritmici già vecchi a metà anni '80.
Quello che intendo è che se prendo un disco come 2112, beh, musicalmente caga in testa al 90% della produzione Heavy Metal, compresi dischi che amo alla follia e che ho consumato a furia di ascolti.

L'Heavy metal è morto per colpa dei suoi fan che non sono in grado di accettare il fatto che la musica, come ogni altro genere d'arte, è per forza di cose in continua evoluzione.



Poi, come per tutta la musica moderna, il genere continuerà ad esistere finché esisteranno i suoi interpreti. Quel che ne sarà dopo, è difficile dirlo.


Il fatto è che però le diversità ci sono e si sentono, a livello di sound, di attitudine, di influenze, di testi, di live e quant'altro. L'evoluzione che ha avuto il metal è stata lunga, "tanta", tortuosa e dispersiva indi per cui non accettare le diversità a volte può non essere semplicemente un fatto di paraocchi...

E butto là un nuovo motivo di discussione: quando mi capita di far "ascoltare i miei ascolti" a qualcuno, spesso e volentieri mi sono sentito dire "ah pensavo che ascoltassi roba più pesante, pensavo ascoltassi metal" "ma guarda che i Running Wild sono la super-apoteosi del metal" "ah allora mi piacciono!". Gente che è andata a vedere gli Iron Maiden perché ha capito che metal non è sinonimo di Brutal Death, quindi ascoltandoli hanno apprezzato parecchione.

_________________
ImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 23 apr 2015 14:30 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 17 giu 2006 16:15
Messaggi: 2737
Località: Port Royal
la seconda parte del post di pleasure è verissima. Il 90% delle persone non sa che l'heavy metal non è troppo distante dall'hard rock, e si immagina roba con la voce scream/growl, doppia cassa e blast beat a manetta, etc. etc.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 26 apr 2015 16:22 
Non connesso
Stranger in a strange land
Avatar utente

Iscritto il: 21 lug 2012 18:23
Messaggi: 163
Dipende sempre cosa intendete con il termine "Heavy metal", se vi riferite a quel tipo particolare di sound degli anni 70/80 tipo Iron Maiden e Judas Priest allora sì che si può dire sia morto. Io con quel termine mi riferisco al genere che contiene tutti gli altri sottogeneri e per questo non lo considero morto. Poi sicuramente può non piacere il sound che ha il metal moderno però siamo tutti d'accordo che tornare indietro non sarebbe segno di progresso, o almeno secondo me...

Sul fatto che la gente che non ascolta metal non sa cosa sia veramente sono completamente d'accordo, molte volte quella gente fa tutta di l'erba un fascio senza sapere che il metal è uno dei generi più vasti che ci sia.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 26 apr 2015 17:02 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 29 giu 2005 20:00
Messaggi: 2140
Località: Cingoli (MC)
Sanso ha scritto:
Dipende sempre cosa intendete con il termine "Heavy metal", se vi riferite a quel tipo particolare di sound degli anni 70/80 tipo Iron Maiden e Judas Priest allora sì che si può dire sia morto.


Beh dipende, c'è un revival pazzesco negli ultimi 10 anni di gente che pur essendo "nuova" non ha cambiato di molto quel sound... molti sono emuli (Enforcer, White Wizzard, Cauldron, ecc.), molti sono evoluzioni particolari del genere (Slough feg e Hammers of misfortune, Onmyou-za, Etrusgrave, Ghost ecc. e questa sarebbe la strada che preferisco il metal intraprendesse) e molti hanno senso di esistere pur non avendo evoluto quasi nulla (Ravage, Wolf, Blaze jappo, Hanker, Axevyper, Stonewall, ecc.) quindi non so se è appropriato definirlo morto, boh!

_________________
ImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 27 apr 2015 11:05 
Non connesso
Rompicoglioni arretrato (alla Hidegkuti)
Avatar utente

Iscritto il: 25 mag 2006 20:57
Messaggi: 3683
Località: Mira
pleasure ha scritto:
Metal Mike ha scritto:
Il metal è morto perché i metallari non riescono ad accettare le diversità.

Ancora oggi nel 2015 sento parlare di "false" "true" "modernisti" etc... e mi cascano costantemente le palle.
Non si riesce a dire: la band X non piace / il genere Y non mi piace. Ma bisogna dire che X e Y oltre a non piacere sono la merda, hanno rovinato il vero metal etc...



Alla fine, diciamola tutta: i gruppi Heavy Metal che hanno realmente contribuito all'evoluzione della scena musicale del 1900 e del 2000 sono pochi, come è naturale che sia. Anche tanti gruppi che mi piacciono, se visti con puro occhio critico si possono classificare al più come "ingenui e genuini" nel mettere assieme 4 accordi ed 1 assolo, sfruttando 3/4 scale e pattern ritmici già vecchi a metà anni '80.
Quello che intendo è che se prendo un disco come 2112, beh, musicalmente caga in testa al 90% della produzione Heavy Metal, compresi dischi che amo alla follia e che ho consumato a furia di ascolti.

L'Heavy metal è morto per colpa dei suoi fan che non sono in grado di accettare il fatto che la musica, come ogni altro genere d'arte, è per forza di cose in continua evoluzione.



Poi, come per tutta la musica moderna, il genere continuerà ad esistere finché esisteranno i suoi interpreti. Quel che ne sarà dopo, è difficile dirlo.


Il fatto è che però le diversità ci sono e si sentono, a livello di sound, di attitudine, di influenze, di testi, di live e quant'altro. L'evoluzione che ha avuto il metal è stata lunga, "tanta", tortuosa e dispersiva indi per cui non accettare le diversità a volte può non essere semplicemente un fatto di paraocchi...

E butto là un nuovo motivo di discussione: quando mi capita di far "ascoltare i miei ascolti" a qualcuno, spesso e volentieri mi sono sentito dire "ah pensavo che ascoltassi roba più pesante, pensavo ascoltassi metal" "ma guarda che i Running Wild sono la super-apoteosi del metal" "ah allora mi piacciono!". Gente che è andata a vedere gli Iron Maiden perché ha capito che metal non è sinonimo di Brutal Death, quindi ascoltandoli hanno apprezzato parecchione.


Io non dico che non bisogna accettarle, dico che c'è una bella differenza tra il non accettarle e invece fare pippotti su quanto il genere XYZ abbia rovinato la scena, etc...
È dagli anni '80 che i metallari si fan la guerra (glam VS thrash) e dopo 30 anni siamo ancora qua. In Italia soprattutto.

All'estero i festival "polpettone" sono la norma perché se c'è un gruppo che non ti piace, la gente se ne fa pacificamente a fare altro. In Italia si arriva a tirare le bottiglie ai Cradle of Filth prima degli Iron Maiden (1000 anni or sono, ma succederebbe anche domani)
E questa la vedo come la sintesi dell'occlusione mentale del metallaro medio





L'ignoranza della gente che non ascolta metal dovrebbe essere ben nota a tutti









pleasure ha scritto:
Sanso ha scritto:
Dipende sempre cosa intendete con il termine "Heavy metal", se vi riferite a quel tipo particolare di sound degli anni 70/80 tipo Iron Maiden e Judas Priest allora sì che si può dire sia morto.


Beh dipende, c'è un revival pazzesco negli ultimi 10 anni di gente che pur essendo "nuova" non ha cambiato di molto quel sound... molti sono emuli (Enforcer, White Wizzard, Cauldron, ecc.), molti sono evoluzioni particolari del genere (Slough feg e Hammers of misfortune, Onmyou-za, Etrusgrave, Ghost ecc. e questa sarebbe la strada che preferisco il metal intraprendesse) e molti hanno senso di esistere pur non avendo evoluto quasi nulla (Ravage, Wolf, Blaze jappo, Hanker, Axevyper, Stonewall, ecc.) quindi non so se è appropriato definirlo morto, boh!

Di tutti questi solo Mike Scalzi con Slough Feg ed Hammers ha creato qualcosa di davvero originale ed innovativo.

Il resto, per quanto comprenda anche roba che mi piace molto, ha la valenza di un 2 di bastoni con briscola a denari

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 27 apr 2015 22:11 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 29 giu 2005 20:00
Messaggi: 2140
Località: Cingoli (MC)
Metal Mike ha scritto:
Di tutti questi solo Mike Scalzi con Slough Feg ed Hammers ha creato qualcosa di davvero originale ed innovativo.

Il resto, per quanto comprenda anche roba che mi piace molto, ha la valenza di un 2 di bastoni con briscola a denari


Sì sì, infatti per la maggior parte dei gruppi citati avevo scritto che non era un'evoluzione, ma era per intendere che non so se si possa definire morto il genere visto che fior di band spuntano a iosa.

Garbano anche a te gli Hammers? :D

_________________
ImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 27 apr 2015 23:02 
Non connesso
Rompicoglioni arretrato (alla Hidegkuti)
Avatar utente

Iscritto il: 25 mag 2006 20:57
Messaggi: 3683
Località: Mira
pleasure ha scritto:
Metal Mike ha scritto:
Di tutti questi solo Mike Scalzi con Slough Feg ed Hammers ha creato qualcosa di davvero originale ed innovativo.

Il resto, per quanto comprenda anche roba che mi piace molto, ha la valenza di un 2 di bastoni con briscola a denari


Sì sì, infatti per la maggior parte dei gruppi citati avevo scritto che non era un'evoluzione, ma era per intendere che non so se si possa definire morto il genere visto che fior di band spuntano a iosa.

Garbano anche a te gli Hammers? :D

Scalzi potrebbe anche registrare un disco di scoregge, e probabilmente mi piacerebbe ugualmente.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 04 mag 2015 10:03 
Non connesso
Tailgunner
Avatar utente

Iscritto il: 05 gen 2005 20:55
Messaggi: 1941
Località: Into Glory Ride
Metal Mike ha scritto:
Io non dico che non bisogna accettarle, dico che c'è una bella differenza tra il non accettarle e invece fare pippotti su quanto il genere XYZ abbia rovinato la scena, etc...
È dagli anni '80 che i metallari si fan la guerra (glam VS thrash) e dopo 30 anni siamo ancora qua. In Italia soprattutto.

All'estero i festival "polpettone" sono la norma perché se c'è un gruppo che non ti piace, la gente se ne fa pacificamente a fare altro. In Italia si arriva a tirare le bottiglie ai Cradle of Filth prima degli Iron Maiden (1000 anni or sono, ma succederebbe anche domani)
E questa la vedo come la sintesi dell'occlusione mentale del metallaro medio

L'ignoranza della gente che non ascolta metal dovrebbe essere ben nota a tuttii


Su questo siamo tutti d'accordo. Mi ci è voluto un po' per capirlo ma è la pura verità. Però io mi chiedo, quanto questa cosa ha influito sul calo (evidente) di idee nel Metal (o se vogliamo nella musica in generale)?

Perchè se è vero che gli anni0 80/90 hanno segnato la fine di un genere musicale molto forte, l'hard rock classico, sono stati un punto di partenza per molti altri generi, che poi possano piacere o no è un altro discorso.

Ma ad oggi, come qualcuno già dice nei topic di 8 anni fa, sembra che l'HM sia un revival continuo, un celebrare un mondo perduto, una moda che sembra vecchia... Non so se mi spiego...

Se guardo i concerti di punta che posso vedermi in italia in questo periodo vedo:

-testament+exodus (granc concerto probabilmente, vado perchè non li ho mai visti, ma quanto mi aspetto di nuovo?)

-metallica

-judas priest (senza kk non esistono) + five finger death punch

Aspetto con ansia notizie dai Maiden sul nuovo album e tour.

A voi le conclusioni.

_________________
Immagine

HEAVY METAL IS THE LAW


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 05 lug 2015 12:56 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
Ho sempre considerato il metal (racchiudendone all'interno tutti i sottogeneri) un genere musicale un pò "puerile", ma non necessariamente in senso negativo... del resto ho ascoltato ed ascolto band di più svariato tipo, molte delle quali le adoro. Esiste un certo parallelismo con il punk: i riferimenti sono sempre i medesimi! Stessi pattern, stesse situazioni, stesso tutto... ma forse è per questo che piace così tanto a chi ci è dentro, ne vede un'identità... in linea di massima di band che innovano non ne vedo affatto... probabilmente la sola band che continuo ad ascoltare e che mi piace da impazzire sono i Tool (sempre volendo ampliare i confini del metal) e poi, per questioni affettive di altissimo livello, i cari Maiden. Per il resto non sono più in trepidante attesa delle nuove uscite di tutte le altre band e capita che ascolto dischi nuovi del genere anche mesi dopo la loro uscita.

Ma tutto questo è un fatto mio personale, ultimamente mi sto gettando molto nel funk e nel blues, oltre che nel rock anni 70.

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 08 lug 2015 19:39 
Non connesso
ADMIN Megatanto Fes!!!
Avatar utente

Iscritto il: 15 apr 2006 18:20
Messaggi: 4043
Località: Brescia
Beh non è che il funky e il blues siano rinomati per la loro varietà ahah.
In linea di massima però sono d'accordo con te su come il metal sia un po' "sempliciotto" e a noi piace così. Però non si può vivere solo di quello a mio parere.

_________________
Immagine Immagine
http://www.myspace.com/prodigalsonsitalia
Antagonista e me ne compiaccio
Rampopò ha scritto:
Il pianoforte non ha la distorsione quindi fa cagare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 08 lug 2015 20:32 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
Se la vediamo in questi termini nessun genere è rinomato per la varietà :D Proprio per questo esistono i generi. No, quel che cercavo di dire è che nel blues, nel funk e in un certo tipo di rock ci sento dentro una certa varietà, non tanto di stile perchè vabè, ma di "situazioni"... si è vero, nel funk ci trovi sempre le sezioni di fiati e i cori, nel blues ci trovi sempre il classico "giro blues", però poi spesso senti un pezzo che utilizza i fiati in maniera "diversa" o comunque che ti "strania" (mi viene in mente "maggot brain" dei Funkadelic in cui Eddie Hazel veramente ti fa togliere il cappello), senti un pezzo che ha un incedere blues completamente diverso dal canonico e così via (Bonamassa rulez, per me uno dei migliori chitarristi mai esistiti sul pianeta terra per gusto e tecnica). Nell'ambito metal questa cosa non la noto praticamente mai... distinguo i gruppi dal loro stile, ma nell'intero genere è davvero sempre la stessa mera situazione.
Ma, ripeto il concetto, non è una critica, è un dato di fatto, fa parte del genere e anche a me piace così, è solo che alla lunga lo vedo puerile.

In ogni caso è SEMPRE sbagliato vivere solo di una cosa, che sia heavy metal o solo blues o solo funky o solo bossanova (per dire).

Io anni fa ero un fanboy del cazzo... adesso mi sono piacevolmente reso conto che mi faccio piacere cose che un tempo avrei ripudiato e ripudio cose che un tempo avrei adorato... ad esempio mi piace un botto il primo disco di Lana Del Rey (bellissimo timbro, la puttana, e arrangiamenti clamorosi, oltre che un reverbero alla voce che è uno dei più belli che abbia mai sentito), così come ultimamente sto in fissa per "don't worry" dei Madcon (cazzo se quel pezzo non è costruito per piacere al mondo intero, sono stati a mio avviso eccezionali nel concepirlo e trovo geniale la tromba utilizzata come fosse una chitarra funk, il tutto è estremamente trascinante).

In definitiva, mi sono reso conto che è più difficile concepire "il pezzo perfetto" (inteso come lunghezza radiofonica, ritornello davvero catchy e struttura scandita perfettamente) che non un pezzo lungo, senza punti di riferimento e con un fottio di sensazioni al suo interno (pur continuandoli ad amare alla follia eh, sia chiaro).

Esempio del mio gruppo preferito, i Red Hot Chili Peppers: io continuo ad amare alla follia tutti i primi dischi, ma ho dovuto ammettere che quegli stronzi, dal 1999 in poi, ci hanno saputo fare veramente abbestia in quanto a strutture, tempi, situazioni, parti e roba catchy in ambito rock.
Per intenderci, ormai in ambito metal attendo con ansia solo i dischi dei Maiden (per affetto) e dei Tool (gli unici dai quali posso davvero aspettarmi DI TUTTO).

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 09 lug 2015 18:50 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 21 set 2006 20:14
Messaggi: 3300
Località: Brescia
johnfrusciante85 ha scritto:
In ogni caso è SEMPRE sbagliato vivere solo di una cosa, che sia heavy metal o solo blues o solo funky o solo bossanova (per dire).

non sopporto questo discorso.

_________________
Immagine
Immagine
In the winter that seat is close enough to the radiator to remain warm, and yet not so close as to cause perspiration.
In the summer, it's directly in the path of a cross-breeze created by opening windows there and there. It faces the television at an angle that is neither direct, thus discouraging conversation, nor so far wide as to create a parallax distortion.
I could go on, but I think I've made my point.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 09 lug 2015 19:26 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
James ha scritto:
johnfrusciante85 ha scritto:
In ogni caso è SEMPRE sbagliato vivere solo di una cosa, che sia heavy metal o solo blues o solo funky o solo bossanova (per dire).

non sopporto questo discorso.


Beh, è la verità... e personalmente me ne sono accorto troppo ma troppo tardi. Ho scoperto cose bellissime che prima mi erano precluse solo a causa della mia cecità verso l' "altro".
Sia chiaro, qui non si sta dicendo che bisogna ascoltare 20% rock, 20% metal, 20% blues, 20% funk e 20% jazz (faccio degli esempi) e fare una cosa equilibrata... si sta dicendo che se io sono un amante sfegatato del blues (altro esempio), ascolto, come è naturale che sia, 50% blues però poi il restante me lo divido tra vari generi e spazio con le mie conoscenze musicali.... ma c'è gente (e in questo metal e jazz sono affini) che ascolta quasi esclusivamente solo il proprio genere definendo merda il resto... ecco, è questo che invece a me sta sugli zebedei, onestamente. Però, voglio dire, fatti loro, a me che mi torna? Ognuno è libero di fare ciò che vuole e ascoltare ciò che vuole, ci mancherebbe altro.

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 09 lug 2015 21:45 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 29 giu 2005 20:00
Messaggi: 2140
Località: Cingoli (MC)
A meno che non si tratti di un gruppo mooolto particolareggiante difficilmente trovo qualcosa che mi piaccia tantissimo e non sia heavy metal o hard rock settantiano.
E tra l'altro, pur non precludendomi nulla nella vita, questo chiamiamolo erroneamente fattore "coerenza" mi perseguita in tutti i campi: le donne che mi piacciono sono tutte fisicamente e di viso quasi uguali, le auto che mi piacciono sono tutte sportive assetto basso e muso lungo, nell'armadio non ho camicie, zero, ho solo maglie della tuta dell'adidas (15 di cui alcune identiche) e altre 2 di lana della nike, ho solo scarpe nere della nike (di cui 2 paia uguali) niente altri tipi di scarpe, come cellulare ho un nokia antico che ricomprerò identico quando si romperà quello in uso come ho fatto altre 2 volte in passato, nel 2011 scaricai PES di quell'anno ma siccome mi è sempre piacuto il 6, con quello del 2011 non ci ho giocato quasi mai... gioco col 6, ancora. Ecc. ecc.

E' sbagliato vivere di una sola cosa?
La morale riferita a me stesso è la seguente: Trovatemi qualcosa che mi piaccia più di quello che mi piace a dismisura. Io ho cercato invano.

_________________
ImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 09 lug 2015 23:17 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
Non ci siamo capiti.
Io non critico chi ascolta un solo tipo di musica (sui gusti in fatto di vestiti, auto e quant'altro è un discorso diverso, anche se non sembra), io critico chi ascolta un solo tipo di musica senza l'essersi nemmeno preso la briga di capire il restante mondo musicale cosa gli offrisse... se tu ora e subito mi dici "si, ho una vasta cultura musicale, conosco piuttosto bene anche altri generi musicali ma mi continua a garbare solo il metal" allora io alzo le mani e lo "accetto" (virgolette volute perchè, ripeto, fondamentalmente a me degli altri fottesega, amichevolmente parlando :-D )... ma siccome SO (e non parlo necessariamente di persone qui dentro ma in generale, di gente che conosco personalmente) che il 95% delle volte non è affatto così (e mi ci metto pure io in mezzo quando ero così qualche anno fa), ecco che ho scritto ciò che ho scritto.

Io se non mi fossi imposto (inizialmente pure con una certa difficoltà, va ammesso, perchè ci vuole anche una certa dose di imposizione e tenacia) di togliermi in certa misura i miei paraocchi, non avrei MAI scoperto vere e proprie perle che ringrazio Dio di aver scoperto. Insomma, spesso si ragiona per partito preso e si danno per scontate cose che col cazzo lo sono.
E' facile dire "mi piace la pizza margherita" quando è la sola pizza che è stata mangiata... non so se rendo l'idea.

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 10 lug 2015 00:38 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 29 giu 2005 20:00
Messaggi: 2140
Località: Cingoli (MC)
no no aspetta, l'avevo detto, "ho cercato invano", io nella mia vita ho dovuto per forza o per interesse farmi una discreta cultura di:
- musica classica
- pop-rock
- grunge/post-grunge, Creed and Tool and A perfect circle and Cohed and caambria e tutte quelle robe americane anni '90
- musica filo-comunista di merda (dai Modena ai RATM e chi più ne ha più ne metta)
- afro
- crossover
- beat
- eurodance

e altro ancora

Paragonavo la questione musicale a quelli sui gusti in generale perché pur avendo esplorato altre cose alla fin fine ritorno sempre all'origine perché mi piace di più.

Ordunque sarà pure sbagliato vivere di una cosa, musica diciamo, sola però se mi trovate qualcosa che mi garba più dell'hard'n'heavy sarebbe ottimo!

P.S. comunque oh, ho parecchi gruppi anche al di fuori del mondo metal/hard rock settantiano che mi piacciono molto eh, saranno il 20% però le eccezioni ci sono eccome

_________________
ImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 11 lug 2015 09:29 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
Il 20% non è proprio poco, soprattutto se mi dici che è roba al di fuori dell'ambito hard 'n heavy. Guarda che è già tanto :D

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 22 lug 2015 16:55 
Non connesso
Stranger in a strange land
Avatar utente

Iscritto il: 21 lug 2012 18:23
Messaggi: 163
Non capisco come possiate considerare il metal un genere sempliciotto quando lo ritengo da sempre uno dei più vasti e vari di sempre con tutti i sottogeneri che ha, poi se con metal intendete solo heavy metal allora il discorso cambia...

Sul discorso di ascoltare anche altro ecc.. sono d'accordo con john, ascoltare altri generi ti apre la mente, è così. Parlo da musicista e songwriter, quindi magari per chi ascolta solo il discorso può essere differente (pleasure?), in ogni caso non ascoltare altri tipi di musica per pregiudizio è una cosa che non sopporto e succede, purtroppo, anche al metal stesso da parte dei "non metallari".

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 23 lug 2015 23:50 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
Beh è chiaro, il mio discorso è esteso anche a quelli che guardano al metal con la puzza sotto il naso... vale per tutti. Ripeto, se tu ascolti tutto ma il 90% della roba ti fa cagare allora alzo le mani, ma se dici che ti piace solo uan cosa senza nemmeno aver VERAMENTE provato ad ascoltare altro allora c'è qualcosa che non va.

Riguardo il discorso metal, io non mi riferivo ai vari sottogeneri quanto all'approccio "semplicistico" del genere... sempre stesse tonalità, sempre stesse scale, sempre stesso incedere, sempre stesse tematiche, sempre stesse strutture, stessi tipi di assoli, stesso tutto... e questo vale per ogni singolo sottogenere del metal, laddove in altri generi ci trovo una decisa e più marcata variabilità (anche quando non sembra, come nel blues). Sono poche le band in ambito metal che si "svincolano" da questo discorso, come ad esempio gli Opeth o gli stessi Tool.

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: If Heavy Metal's dead...
MessaggioInviato: 24 lug 2015 15:29 
Non connesso
ADMIN Megatanto Fes!!!
Avatar utente

Iscritto il: 15 apr 2006 18:20
Messaggi: 4043
Località: Brescia
Io mi riferivo all'heavy metal e basta, non alle sue evoluzioni.

_________________
Immagine Immagine
http://www.myspace.com/prodigalsonsitalia
Antagonista e me ne compiaccio
Rampopò ha scritto:
Il pianoforte non ha la distorsione quindi fa cagare.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it