Forum Iron Maiden Italia

Community Italiana degli Iron Maiden
Oggi è 18 nov 2017 22:17

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 12:33 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
Kappanera ha scritto:
da sobrio a me invece viene da dire che sono un piccole :wink:


ecco, senza nulla togliere a pleasure, aspettavo un parere sobrio! :P

il problema è che a dimensione normale mi incasina l'impaginazione... ora riprovo... :roll:

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 12:42 
Non connesso
Tailgunner
Avatar utente

Iscritto il: 15 mag 2005 19:03
Messaggi: 1543
Località: Cremona, Lombardia
Kappanera ha scritto:
da sobrio a me invece viene da dire che sono un piccole :wink:
ti mangi le parole da sobrio, mi immagino da ubriaco! :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 12:43 
:lol: :lol: :lol: fanculo,sto migliorando,un tempo al pc ero moooolto peggio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 12:47 
Non connesso
Tailgunner
Avatar utente

Iscritto il: 15 mag 2005 19:03
Messaggi: 1543
Località: Cremona, Lombardia
In verità l'ho scritto perchè sono rimasto due minuti con la faccia da ebete fissa sulla frase perchè non riuscivo a capirla e non pensavo minimamente di aggiungere una parola. :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 12:50 
Civas ha scritto:
In verità l'ho scritto perchè sono rimasto due minuti con la faccia da ebete fissa sulla frase perchè non riuscivo a capirla e non pensavo minimamente di aggiungere una parola. :lol:

io pure eh :lol:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 13:35 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
Kappanera ha scritto:
Civas ha scritto:
In verità l'ho scritto perchè sono rimasto due minuti con la faccia da ebete fissa sulla frase perchè non riuscivo a capirla e non pensavo minimamente di aggiungere una parola. :lol:

io pure eh :lol:


e io no?? :mrgreen:

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 17:28 
Brave new world dall'omonimo romanzo di huxley,uno dei libri più terrificanti e visionari del '900 (io lo preferisco perfino a 1984), se non lo avete letto fatelo.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 17:48 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
mordred ha scritto:
Brave new world dall'omonimo romanzo di huxley,uno dei libri più terrificanti e visionari del '900 (io lo preferisco perfino a 1984), se non lo avete letto fatelo.



grazie, messa!


ricordo che a chiunque venga, ora o in futuro, voglia di commentare lo può fare tranquillamente anche per le canzoni già inserite... io aggiungo! :wink:


P.S.
nulla sulla diatriba di back in the village?!

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 18:12 
MannyX ha scritto:
il primo commento che metto sotto la canzone dovrebbe essere dell'autore della segnalazione così si capisce anche chi per primo l'ha fatta)... questo per dire... Placidio commenta le tue segnalazioni!!! :lol:


Ok, sarà un onore, è che adesso son di corsa e non posso.
Non ho limiti di caratteri, vero? :lol: Scherzo, sarò breve, al massimo domani commenterò le "mie" citazioni e ne farò altre. :wink:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 18:24 
io l'avevo interpretata come la storia di un soldato che torna a casa e trova il suo paese distrutto o qualcosa del genere (interpretazione probabilmente dettata dal mio pessimo inglese) non pensavo potesse essere collegata ad il prigioniero (ma di cosa parla 'sta serie??? io l'unica cosa che che so è che ci sono degli ovuli bianchi che inseguono la gente)


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28 ago 2010 21:02 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
mordred ha scritto:
(ma di cosa parla 'sta serie??? io l'unica cosa che che so è che ci sono degli ovuli bianchi che inseguono la gente)



e io che li metto a fare i link?!?!? :mrgreen:

cmq non è semplice da spiegare... leggi il la voce "soggetto" sul link di wiki che ho postato... in realtà è molto più incasinata la serie, però ti da un'idea della trama!

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 00:53 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
Placidio ha scritto:
Ok, sarà un onore, è che adesso son di corsa e non posso.
Non ho limiti di caratteri, vero? :lol: Scherzo, sarò breve, al massimo domani commenterò le "mie" citazioni e ne farò altre. :wink:



ok, thx! ricorda solo possibilmente di citare e commentare cose di cui hai un riscontro personale da condividere... tipo, se una canzone è tratta da un libro che non hai letto, lasciamo che la metta qualcun altro piuttosto! :wink:

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 09:50 
Non connesso
Drifter

Iscritto il: 11 ott 2006 20:42
Messaggi: 34
Prodigal Son da Killers invoca "Lamia", mitica figura dell'antica grecia associata anche alla "mitologia vampiresca"

in the lamb lies down on broadway dei genesis le lamie e lilith sono presenti in un paio di brani (the lamia e lilywhite lilith) e sappiamo anche dell'apprezzamento di harris nei confronti dei genesis 8 )

_________________
Unchain the colours, before my eyes


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 10:03 
Non connesso
Drifter

Iscritto il: 11 ott 2006 20:42
Messaggi: 34
Phantom Of The Opera da Iron Maiden

ispirata all'omonimo romanzo di Gaton Leroux (mai letto, per quanto mi riguarda) dal quale sono state tratte diverse rappresantazioni teatrali e trasposizioni cinematografiche (tra le quali, l'unica che al momento ricordo, è quella di Dario Argento - altra trasposizione cinematografica relativamente recente è quella di Joel Schumacker, ma non l'ho mai vista)

_________________
Unchain the colours, before my eyes


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 10:07 
io l'ho visto quello nuovo,fa cagare


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 10:50 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
Kappanera ha scritto:
io l'ho visto quello nuovo,fa cagare


immaginavo, non che quello di dario argento fosse un capolavoro, eh! :P

grazie The Head... ora inserisco, anche se come dicevo prima sarebbe meglio indicare la provenienza di canzoni di cui si è approfondito il riferimento (in questo caso non hai letto il romanzo ne visto il film)... solo perchè se no basterebbe un singolo utente che cerca su internet e le scriverebbe tutte!

così si rende il topic un po' più interessante! :wink:

(no problem cmq, basta che in questi giorni leggi il libro e guardi entrambi i film!! :lol: )

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 11:35 
Non connesso
Drifter

Iscritto il: 11 ott 2006 20:42
Messaggi: 34
ah, mi spiace il romanzo difficilmente lo leggerò

il film di Dario Argento l'ho visto e non l'ho trovato neanche così malvagio; la buona intuizione di mostrare un fantasma non deturpato in volto, purtroppo, non è sostenuta a dovere fino in fondo (la direzione narrativa si disperde tra elementi horror, onirici e vagamente fantasy che non consentono alla pellicola di centrare il bersaglio)

ho visto poi anche il film americano del '43 (del quale, tuttavia, ho ormai solo un vago ricordo - non che l'abbia visto nel '43, sia ben inteso! :lol: )che è tra i più noti, del quale però non ricordo al momento il regista

il testo dei Nostri verte comunque sull'incubo puro e la figura falsa e mostruosa del fantasma dalla quale dover scappare (seppur ammaliati dal suo richiamo); in perfetta linea con l'andazzo del resto del disco che rappresenta una sorta di fuga continua

_________________
Unchain the colours, before my eyes


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 11:43 
Non connesso
ADMIN che 'l mondo a caso pone
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2004 11:14
Messaggi: 1478
Località: Palermo - Pisa a/r.
MannyX ha scritto:
Kappanera ha scritto:
io l'ho visto quello nuovo,fa cagare

immaginavo, non che quello di dario argento fosse un capolavoro, eh! :P

Sì, quello di Argento fa cacare come ogni suo film (vediamo se john abbocca), ma quello di Schumacher è un rifacimento dal musical in versione teatrale ideato da Andrew Lloyd Webber (c'è bisogno che dica chi è?). Un'altra splendida versione cinematografica (completamente autonoma rispetto al romanzo) è "Il Fantasma del Palcoscenico" ("Phantom of the Paradise") di De Palma del '74; penso che Steve non sia stato ispirato dal romanzo, quanto più da uno dei film - forse dal più famoso, quello di Julian.

_________________
Immagine
Say goodbye to gravity and say goodbye to death, hello to eternity, and live for every breath!

Drake ha scritto:
Io se becco il Karma lo ammazzo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 17:58 
Murders in the Rue Morgue dal racconto di Edgar Allan Poe del 1841, capostipite del genere poliziesco...racconto carino anche se credo di preferire di gran lunga i suoi racconti dell'orrore (e del genere poliziesco molto più interessanti le avventure di Sherlock Holmes

bè dato che dopo questo messaggio riceverò il ban permanente da parte del Wicker Man per aver nominato Edgar Allan Poe vi saluto

ricordatevi di me come di un eroe che si battè per la libertà


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 23:13 
Non connesso
ADMIN che 'l mondo a caso pone
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2004 11:14
Messaggi: 1478
Località: Palermo - Pisa a/r.
mordred ha scritto:
Murders in the Rue Morgue dal racconto di Edgar Allan Poe del 1841, capostipite del genere poliziesco...racconto carino anche se credo di preferire di gran lunga i suoi racconti dell'orrore (e del genere poliziesco molto più interessanti le avventure di Sherlock Holmes

bè dato che dopo questo messaggio riceverò il ban permanente da parte del Wicker Man per aver nominato Edgar Allan Poe vi saluto

ricordatevi di me come di un eroe che si battè per la libertà

Mai detto che mi piace Poe. :shock:

_________________
Immagine
Say goodbye to gravity and say goodbye to death, hello to eternity, and live for every breath!

Drake ha scritto:
Io se becco il Karma lo ammazzo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29 ago 2010 23:32 
MannyX ha scritto:
ok, thx! ricorda solo possibilmente di citare e commentare cose di cui hai un riscontro personale da condividere... tipo, se una canzone è tratta da un libro che non hai letto, lasciamo che la metta qualcun altro piuttosto! :wink:

Sottovaluti così il mio bagaglio culturale??? :twisted: Mi vendicherò per questo! :twisted: Battute a parte, la tua precisazione è giusta, altrimenti ne verrebbe un fuori un post d'apertura pieno di commenti freddi assolutamente trascurabili, che appunto sarebbero la fotocopia di wikipedia.

Tornando a noi, del caro "Where Eagles Dare" che ti ho già citato, ho ammirato l'omonimo film (Dove osano le aquile) nonostante l'abbia visto la prima volta per motivi tutt'altro che culturali, bensì per la semplice presenza di un attore/regista del quale ho sempre voluto conoscere tutto lo scibile, Clint Eastwood. Motivo banale per avvicinarsi al film, ma esito piacevole in quanto m'è davvero piaciuto moltissimo e il brano degli Iron Maiden ne farebbe sicuramente da ottima colonna sonora per l'enfasi messa nel brano, in relazione agli ambienti del film e agli stati d'animo dei protagonisti. Il testo infatti è molto evocativo in questo senso.

Per quanto riguarda invece la ballata del vecchio marinaio (Rime of the Ancient Mariner), ho coltivato a lungo il culto nei suoi confronti, non solo per l'immensa passione che ho nei confronti dell'album "Powerslave" (chiuso proprio dal brano di cui stiamo parlando), ma anche per alcune mie vecchie ricerche dovute alla presenza dell'Albatro all'interno del testo di Coleridghe, un particolare sul quale avevo concentrato la mia attenzione in seguito a un'altrettanto celebre poesia di Baudelaire che vede come protagonista proprio un Albatro. In sé il testo di Coleridge l'ho sempre trovato accattivante e ricco di significati che vanno bel al di là di quelli più immediati che una sola lettura possono suggerire. Insomma, davvero una lettura consigliabile e a mio parere gli Iron Maiden ne hanno ricavato davvero un brano all'altezza.

Per non rendere eccessivo il polpettone, mi limito solamente apoche altre citazioni (ma nei prossimi giorni te ne faccio altre, non so se è una promessa o una minaccia :lol: )

Una per "The Wicker man", brano che recentemente ha aperto anche il concerto a Codroipo e che apriva l'album "brave new world". Che dire? L'omonimo film anni '70 era al tempo stesso folle, intelligente e tragico. Come spesso accade, i remake non sono mai all'altezza (e qui mi riferisco al remake del film, che vede Nicolas Cage protagonista) ed anche in questo caso, ciò che sembra funzionare di più è tale solamente per riflesso nei confronti della pellicola storica. In relazione al brano degli Iron Maiden devo però ammettere che lo trovo meno "coerente" all'ispirazione (in quanto ad atmosfera) rispetto ad altri brani. Intendo dire che nonostante i riferimenti nel testo, quando ascolto "The wicker man" non mi sento immerso nell'atmosfera dell'opera di riferimento come invece avviene con altri brani, non so se mi spiego..

MannyX, penso che possiamo metterlo "The number of the beast" in relazione all'esplicita citazione del Libro della rivelazione (il link del wikipedia italiano è http://it.wikipedia.org/wiki/Apocalisse_di_Giovanni ) anche se il brano è storicamente noto per essere ispirato più che altro ad un sogno di Steve (lui stesso l'ha dichiarato più volte). Io, da bravo studioso delle religioni nel mondo (tutte, ma proprio tutte) ho letto anche la Bibbia e di conseguenza anche l'Apocalisse. Farne un commento conciso è difficile (soprattutto per me, eh eh), ma fatemi dire che meriterebbe davvero una lettura da parte di tutti.. dovrebbe essere letto però non in relazione al suo utilizzo religioso, bensì in modo neutro e non ostile a priori, proprio per coglierne le pregnanti suggestioni. Per colpa dei danni che molte religioni del mondo riescono a fare, testi come la Bibbia a mio modo di vedere vengono troppo sottovalutati. Le consapevolezze raggiunte nei secoli dovrebbero invece rendere i lettori sufficientemente maturi da riuscire ad affrontare testi come questo senza il vincolo della religione (e né la preconfezionata ostilità ad essa). Leggetevi l'Apocalisse di Giovanni così come leggete il Paradiso perduto di Milton. Non ve ne pentirete, a mio avviso.

Ultima citazione di oggi a "Flight of Icarus", forse il brano che più mi colpì, proprio a livello di pathos, durante l'ormai lontano primo ascolto di "Piece of mind". L'ispirazione viene, come evidente, da qui (io i link non ho ben capito come metterli diretti, ManniX, perdona la mia ignoranza informatica http://it.wikipedia.org/wiki/Icaro ). Figura magnifica nell'immaginario collettivo legato alla mitologia greca, per ovvi motivi consiglio sempre di non svincolare tale mito da quello del Minotauro (sintesi che per motivi scolastici purtroppo qualche insegnante talvolta osa fare). Insomma, Icaro non è un tizio che semplicemente nutre il sogno di volare, diamine, c'è di più, molto di più! Un'interpretazione troppo sintetica che subisce anche il brano degli Iron Maiden, a causa di un testo un tantinello vago sinceramente.. ma sicuramente d'atmosfera.

Dei riferimenti a Poe, sui quali vedo che alcuni utenti stanno dibattendo, non entro neppure, in quanto si tratta di uno dei miei autori preferiti in assoluto.. nonostante ciò, non credo che sarei di parte, ma sicuramente non sarei sintetico.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30 ago 2010 07:45 
Wicker Man ha scritto:
mordred ha scritto:
Murders in the Rue Morgue dal racconto di Edgar Allan Poe del 1841, capostipite del genere poliziesco...racconto carino anche se credo di preferire di gran lunga i suoi racconti dell'orrore (e del genere poliziesco molto più interessanti le avventure di Sherlock Holmes

bè dato che dopo questo messaggio riceverò il ban permanente da parte del Wicker Man per aver nominato Edgar Allan Poe vi saluto

ricordatevi di me come di un eroe che si battè per la libertà

Mai detto che mi piace Poe. :shock:


appunto :lol: .....e' che prima di scrivere ho cercato il topic su poe....

Wicker Man ha scritto:
johnfrusciante85 ha scritto:
Wicker Man ha scritto:
johnfrusciante85 ha scritto:
Qualsiasi cosa di Poe a 7 euro VA comprata, anche unasua scorreggia posta su carta!

Anche perché è l'unico prezzo che i suoi stracci meritano.


Wick appena ti vedrò, semmai accadrà, ti prendo a sberle per ciò che hai scritto! :lol:

John, ti spiego qual è il punto.
Avete rotto il cazzo con:

Manowar.
Metallica.
Virgin Steele.
Edgar Allan Poe.
Calcio.
Virgin Steele.
Cronache del ghiaccio e del fuoco.
Virgin Steele.
Cavalieri dello Zodiaco.
Civiltà perdute e mostri marini.
Virgin Steele.
Manowar.
Metallica.
John Frusciante.
Virgin Steele.
Calcio.
Arte-che-imita-la-natura.
Virgin Steele.
Film d'azione.
Film horror.
Virgin Steele.

D'ora in poi dirò che si tratta di robaccia, qualunque cosa diciate.
Ah, quasi dimenticavo di inserirli nell'elenco... Virgin Steele.


:lol:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30 ago 2010 19:59 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
mordred ha scritto:

appunto :lol: .....e' che prima di scrivere ho cercato il topic su poe....

Wicker Man ha scritto:
johnfrusciante85 ha scritto:
Wicker Man ha scritto:
johnfrusciante85 ha scritto:
Qualsiasi cosa di Poe a 7 euro VA comprata, anche unasua scorreggia posta su carta!

Anche perché è l'unico prezzo che i suoi stracci meritano.


Wick appena ti vedrò, semmai accadrà, ti prendo a sberle per ciò che hai scritto! :lol:

John, ti spiego qual è il punto.
Avete rotto il cazzo con:

Manowar.
Metallica.
Virgin Steele.
Edgar Allan Poe.
Calcio.
Virgin Steele.
Cronache del ghiaccio e del fuoco.
Virgin Steele.
Cavalieri dello Zodiaco.
Civiltà perdute e mostri marini.
Virgin Steele.
Manowar.
Metallica.
John Frusciante.
Virgin Steele.
Calcio.
Arte-che-imita-la-natura.
Virgin Steele.
Film d'azione.
Film horror.
Virgin Steele.

D'ora in poi dirò che si tratta di robaccia, qualunque cosa diciate.
Ah, quasi dimenticavo di inserirli nell'elenco... Virgin Steele.


:lol:


:lol: :lol: :lol:

abbiate pazienza ma ho avuto una giornatina pienotta... ora aggiorno!!


P.S. ho recuperato il remake della serie "the prisoner" del 2009 e l'ho guardata... molto carina, mai acida e surreale quanto l'originale, ma se la cava e sicuramente risulta più guardabile per un pubblico "moderno"! :wink:

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30 ago 2010 22:09 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
Placidio ha scritto:
(io i link non ho ben capito come metterli diretti, ManniX, perdona la mia ignoranza informatica http://it.wikipedia.org/wiki/Icaro ).


eccomi... quasi finito! grazie del contributo! :P

spero non ti offenderai ma ho fatto un po' di tagli ai tuoi commenti per accorciarli un po' (non che non siano interessanti, ma più brevi sono più facilmente uno li legge volentieri, secondo me)... insomma li ho sintetizzati un po' ma cercando di lasciare intatto il senso!

per quanto riguarda le citazioni "informatiche" non ti preoccupare per me è uguale... cmq se ti interessa basta che metti:

[url=indirizzo web]parola che vuoi evidenziare[/url]

:wink:

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07 set 2010 09:44 
Non connesso
Tailgunner
Avatar utente

Iscritto il: 11 nov 2005 09:54
Messaggi: 1738
Località: Somewhere In Time...
Children Of The Damned è ispirata all'omonimo film del 1964 (che non ho visto).

C'è chi dice che The Number Of The Beast sia stata ispirata a Steve sia da un suo incubo che dalla visione del film Omen II (o da un suo incubo derivante dalla visione di quel film :lol: ).

Run To The Hills narra degli scontri tra coloni americani e i pellerossa nativi, descrivendoli prima dalla parte degli uni e poi da quella degli altri.

The Trooper descrive le sensazioni di un soldato inglese impegnato nella Battaglia di Balaclava durante la Guerra di Crimea.

Sun And Steel verte sulle gesta del samurai Miyamoto Musashi come descritte dallo scrittore Yukio Mishima.

Aces High è un omaggio ai piloti della RAF che, inferiori in numero e mezzi, respinsero, nella tarda estate del 1940, il tentativo di invasione della Gran Bretagna da parte della Luftwaffe tedesca, bloccando la fino a quel momento inarrestabile espansione militare della Germania Nazista in Europa.

2 Minutes To Midnight: questa l'ho letta su wikipedia, sicché prendetela col beneficio di inventario. Pare che il titolo della canzone prenda spunto da un simbolico "orologio del giorno del giudizio" - ideato dalla rivista Bulletin of the Atomic Scientists creata nel 1945 e gestita dagli scienziati del progetto Manhattan (quello che ha portato alla creazione della prima bomba atomica USA sganciata su Hiroshima e Nagasaki) - che si avvicinava o allontanava della mezzanotte a seconda di quanto aumentasse o diminuisse la possibilità di uno scoppio di una guerra nucleare fra USA e URSS: ebbene pare che nel settembre del 1953 (momento in cui l'URSS effettuò un test sull'atomica appena nove mesi dopo un analogo test USA) tale orologio arrivò a segnare le 23:58, in assoluto il punto più vicino a quella mezzanotte che simboleggiava lo scoppio della guerra.
Non so se è vero, ma è figo ;)

Su Back In The Village pochi sanno che anch'essa è ispirata alla serie TV The Prisoner.

The Loneliness Of The Long Distance Runner è ispirata o al film omonimo o al racconto di Alan Sillitoe da cui il film è tratto (però non conosco nessuna delle due opere).

Alexander The Great è - chi l'avrebbe detto - ispirata alla vita del condottiero macedone vissuto nel IV secolo a.c.

Invece Heaven Can Wait e Stranger In A Strange Land non sono ispirati al film e libro omonimi, anche se la prima, ovviamente, tratta del medesimo argomento.

Weekend Warrior è una denuncia/presa in giro degli hooligans inglesi.

Edge Of Darkness è ispirata al racconto di Joseph Conrad Cuore Di Tenebra, al quale si è ispirato anche Coppola per il suo Apocalypse Now.

_________________
- Do not waste your time searching for those Wasted Years -

--> My Maiden Passion <--

Immagine
Drake ha scritto:
Ci parlo io con sto buco nero, non temete.

James ha scritto:
che culo eh suonare novantiani nell'86


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it