Forum Iron Maiden Italia
http://www.maidenitalia.com/forum/

Topic delle notizie
http://www.maidenitalia.com/forum/viewtopic.php?f=9&t=21814
Pagina 16 di 17

Autore:  Rubrik [ 04 mag 2013 23:12 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Ma le più falsificate non erano i 5€? Che hanno appunto ri-disegnato per questo motivo?

Autore:  BazHarris [ 06 mag 2013 08:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Rubrik ha scritto:
Ma le più falsificate non erano i 5€? Che hanno appunto ri-disegnato per questo motivo?


Mah sulle Iene mi pareva di aver visto un servizio e si parlava dei 20€. Mentre invece per le monete sembra ovvio ma lo sono quelle da 2€.

Comunque: http://video.corriere.it/rai-bodyguard- ... 00d48981dc

Autore:  Mr Deadhead [ 06 mag 2013 13:29 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

è morta la merda! era ora.

Autore:  BazHarris [ 07 mag 2013 15:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Avete letto di quelle due donne liberate dopo DIECI anni di prigionia? Mioddio come si fa a tornare alla vita "normale"?

Autore:  frey [ 07 mag 2013 17:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Ho letto ieri, allucinante. Non oso immaginare come ci si possa sentire a dover essere segregati per 10 anni senza aver la minima speranza di essere liberati.

ps: pensa pure come si sono sentiti i vicini che per anni hanno vissuto nel vicinato e non hanno sospettato di nulla.

Autore:  BazHarris [ 07 mag 2013 19:13 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Inoltre dopo 10 anni avere ancora la forza di voler scappare è qualcosa di difficilissimo, penso che le cose si distorcono talmente tanto che già rimanere lucidi sul quel pensiero è qualcosa di logorante. Mioddio...

Per il discorso vicini è abbastanza allucinante in effetti, ma anche per i semplici amici/conoscenti. Comunque da me non sarebbe mai successo, le mie due vicine di casa sono delle vecchiacce strarompiballe e ficcanaso che sanno anche quanti barattoli di vernice ci sono nel mio garage. :D

Autore:  James [ 07 mag 2013 19:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

tra l'altro che sfiga incredibile che la madre di una delle due è schiodata qualche anno fa?

Autore:  Socia Nerg [ 11 mag 2013 09:07 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

http://milano.corriere.it/milano/notizi ... 7809.shtml

O.O

Autore:  BazHarris [ 11 mag 2013 10:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Assurdo. :shock:

Autore:  BazHarris [ 11 mag 2013 17:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

'cca troia!

http://motori.corriere.it/foto/05-2013/ ... 64.shtml#1

Autore:  kyx [ 16 mag 2013 08:23 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

frey ha scritto:
Ho notato che in Italia oltre ai classici controlli sui 50 e i 100 prestano enorme attenzione pure ai 20 € perchè se non ricordo male sono le banconote più falsificate.

Lavorando in banca e avendo maneggiato diversi falsi posso dire che il livello di falsificazione aumenta all'aumentare del valore della banconota: in pratica, quelle da 5 euro le disegnano coi pennarelli, quelle da 500 sono praticamente uguali a quelle vere. Il problema, per il falsario, è il costo della falsificazione, minimo per i 5 €, elevatissimo per i 500. Quindi, cercano il miglior compromesso e, al momento, lo hanno con le banconote da 20 o da 50. Però, va detto che quelle da 20, dandogli anche solo un'occhiata, si riconoscono facilmente, anche quelle da 50 si riconoscono, anche se un occhio non allenato può essere ingannato se dà solo uno sguardo frettoloso. Per quelle da 100 (abbastanza diffuse) ci vuole un occhio esperto, perché anche un controllo attento di un non esperto può non essere sufficiente. Quelle da 200 e 500 sono molto difficili da riconoscere, ma poco diffuse (per il discorso di costi di prima). Quelle da 5 e da 10 se uno le prende è perché faceva le parole crociate mentre incassava. Comunque, se qualcuno di voi è interessato (per lavoro o semplice curiosità) vi elenco e spiego i modi per riconoscere i falsi :wink:

@ rub: quelle da 5 le hanno cambiate perché era previsto dopo 10 anni un restyling delle banconote e, una all'anno, le cambieranno tutte. Hanno cominciato con quelle da 5, non tanto per la falsificazione, bensì perché sono quelle che si usurano di più (per utilizzo e per qualità della carta inferiore alle altre)

Autore:  frey [ 16 mag 2013 08:49 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

kyx ha scritto:
frey ha scritto:
Ho notato che in Italia oltre ai classici controlli sui 50 e i 100 prestano enorme attenzione pure ai 20 € perchè se non ricordo male sono le banconote più falsificate.

Lavorando in banca e avendo maneggiato diversi falsi posso dire che il livello di falsificazione aumenta all'aumentare del valore della banconota: in pratica, quelle da 5 euro le disegnano coi pennarelli, quelle da 500 sono praticamente uguali a quelle vere. Il problema, per il falsario, è il costo della falsificazione, minimo per i 5 €, elevatissimo per i 500. Quindi, cercano il miglior compromesso e, al momento, lo hanno con le banconote da 20 o da 50. Però, va detto che quelle da 20, dandogli anche solo un'occhiata, si riconoscono facilmente, anche quelle da 50 si riconoscono, anche se un occhio non allenato può essere ingannato se dà solo uno sguardo frettoloso. Per quelle da 100 (abbastanza diffuse) ci vuole un occhio esperto, perché anche un controllo attento di un non esperto può non essere sufficiente. Quelle da 200 e 500 sono molto difficili da riconoscere, ma poco diffuse (per il discorso di costi di prima). Quelle da 5 e da 10 se uno le prende è perché faceva le parole crociate mentre incassava. Comunque, se qualcuno di voi è interessato (per lavoro o semplice curiosità) vi elenco e spiego i modi per riconoscere i falsi :wink:

@ rub: quelle da 5 le hanno cambiate perché era previsto dopo 10 anni un restyling delle banconote e, una all'anno, le cambieranno tutte. Hanno cominciato con quelle da 5, non tanto per la falsificazione, bensì perché sono quelle che si usurano di più (per utilizzo e per qualità della carta inferiore alle altre)


Vai vai, spiega pure. Per quanto mi riguarda puoi anche risparmiarti la fatica per le banconote da 200 e da 500, a malapena ricordo come sono fatte :lol:

Visto che lavori in banca ne approfitto per chiederti una cosa. Qualche settimana fa sono andato a prelevare e dall'ATM è venuta fuori una banconota da 20 che era danneggiata proprio nel punto in cui c'è l'ologramma ma essendo la banca chiusa non ho potuto contestare il fatto. Ovviamente ho fatto fatica a spenderla essendo danneggiata fino a quando sono riuscito a farla accettare da una macchinetta automatica usando un po' di scotch. Nel caso mi ricapiti una cosa del genere cosa posso fare ? C'è un sistema che mi permetta di presentarmi alla banca il giorno successivo e avere una sostituzione della(e) banconota(e) ?

Autore:  kyx [ 16 mag 2013 12:02 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

frey ha scritto:
Vai vai, spiega pure. Per quanto mi riguarda puoi anche risparmiarti la fatica per le banconote da 200 e da 500, a malapena ricordo come sono fatte :lol:

Visto che lavori in banca ne approfitto per chiederti una cosa. Qualche settimana fa sono andato a prelevare e dall'ATM è venuta fuori una banconota da 20 che era danneggiata proprio nel punto in cui c'è l'ologramma ma essendo la banca chiusa non ho potuto contestare il fatto. Ovviamente ho fatto fatica a spenderla essendo danneggiata fino a quando sono riuscito a farla accettare da una macchinetta automatica usando un po' di scotch. Nel caso mi ricapiti una cosa del genere cosa posso fare ? C'è un sistema che mi permetta di presentarmi alla banca il giorno successivo e avere una sostituzione della(e) banconota(e) ?

Parto dalla seconda questione: per legge, una banconota è valida se è più di metà. Ovviamente, in caso di scritte o danni particolarmente evidenti, è difficile che siano ancora spendibili in giro, in tal caso ti rechi in banca la restituisci come "logoro" e la banca te ne dà un'altra (se vi interessa il dopo, vi dico che quando la filiale raggiunge un certo numero di logori, crea una mazzetta a parte e la manda in Banca d'Italia, che provvede alla distruzione). Da un ATM è difficile avere banconote particolarmente rovinate, prima di tutto perché il cassiere dovrebbe usare banconote in buono stato (e comunque MAI con lo scotch) e ad ogni modo le macchine, al momento dell'erogazione, deviano in automatico le più danneggiate in un apposito cassetto "scarti". Poi l'eccezione può sempre capitare, ma comunque mai un falso perché i tagli usati negli ATM (20 e 50 oppure 10 e 50) hanno un grado di falsificazione insufficiente per ingannare la macchina, che li mette tra gli scarti. E, ad ogni modo, se il cassiere addetto al bancomat è minimamente vispo, il controllo del falso lo fa PRIMA di mettere le banconote nella macchina, perché a quel punto diventerebbero a suo carico e un eventuale falso lo dovrebbe ripagare lui, anche se, materialmente, lo ha preso qualche altro cassiere.

Prima questione. Forse non ci avete fatto caso, ma le banconote in euro sono divise in due "famiglie": quelle dai 5 ai 20 e quelle da 50 a 500, che hanno caratteristiche diverse. Quelle da 5 a 20 hanno meno "trappole", ma sono quelle più facilmente riconoscibili per quanto ho scritto nel post prima.
Immagine
Il primo consiglio per questa famiglia di banconote è: se avete un dubbio, fatevi dare una banconota vera da qualcuno e affiancatele, la differenza vi balzerà subito all'occhio, in particolare sull'ologramma, falsificato malissimo su questi tagli. Comunque, l'ologramma è la prima cosa, poi il filo di sicurezza (che contiene piccole scritte) visibile in controluce. In controluce, poi, quelle linee a sinistra della bandiera europea nel fronte devono formare perfettamente, insieme alle linee presenti sul retro, l'importo della banconota. A sinistra del numerone grosso sul fronte c'è quel trapezio scuro: quello è composto da tante righine e devono essere in rilievo al tatto, così come le scritte BCE ECB ecc. in alto.

L'altra famiglia, quella dei pezzi grossi, ha le stesse cose (che non sono tutte, eh, queste sono le più facili da controllare) più altre:
Immagine
Qui l'ologramma non è una striscia, bensì una specie di bollino: ebbene, nei 50 e nei 100 non è falsificato bene (se le confrontate con un pezzo vero si vede subito), mentre nei 200 e 500 decisamente sì (ma tanto non ti riguarda :lol: ). Ma la cosa che (pare) finora non siano riusciti a falsificare è il numero colorato sul retro, presente solo sui tagli grossi: quel numero, infatti, cangia, cioè cambia colore passando da quella specie di viola al verde oliva inclinando la banconota. Se non lo fa, probabilmente è un falso.

Quindi, ricapitolando, le cose più veloci e utili da controllare senza nemmeno farsi troppo notare sono l'ologramma, i disegni e le scritte in rilievo e, per i pezzi grossi, il numero colorato che cambia colore.

Autore:  frey [ 16 mag 2013 13:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Danke.

La banconota in effetti non era molto rovinata ma presentava un taglio a forma di triangolo proprio sull'ologramma e i negozianti me la restituivano puntualmente.

ps: forse ricordo male ma mi pare che ci fossero ulteriori modi per controllare le banconote avvolgendole su se stesse fino a formare disegni particolari, ma forse mi confondo con le vecchie lire.

Autore:  kyx [ 16 mag 2013 13:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Che io sappia, non ci sono metodi che prevedono l'arrotolamento; ma questo non vuol dire, hanno inserito decine di metodi di riconoscimento del falso, mica li conosco tutti :wink:

Autore:  frey [ 16 mag 2013 14:08 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

kyx ha scritto:
Che io sappia, non ci sono metodi che prevedono l'arrotolamento; ma questo non vuol dire, hanno inserito decine di metodi di riconoscimento del falso, mica li conosco tutti :wink:


bene, adesso prendo la mia bella stampante e mi metto all'opera.

Autore:  kyx [ 16 mag 2013 15:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Guarda che c'è gente che l'ha fatto davvero, soprattutto con i pezzi piccoli

Autore:  frey [ 16 mag 2013 15:14 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

kyx ha scritto:
Guarda che c'è gente che l'ha fatto davvero, soprattutto con i pezzi piccoli


mi è capitato di trovare per terra una banconota palesemente falsa, sono passato dalla gioia di aver trovato soldi per terra (per quanto fossero 10 €) alla delusione nel notare che erano falsi come una moneta da 3 €. All'inizio pensavo fossero quei ''biglietti'' che fanno a scopi pubblicitari ma su cui c'è scritto chiaro e tondo che sono fac-simili e invece era una ''banconota'' da 10 € stampata su normalissimo foglio di carta e stropicciata per sembrare minimamente autentici ma con scarsi risultati. :lol:

Autore:  BazHarris [ 17 mag 2013 20:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

E' vero che di notizie sulla "crisi" se ne sentono tante e di tutti i colori e forse anche troppo, ma questa mi ha messo addosso una tristezza incredibile: http://corrieredibologna.corriere.it/bo ... 1764.shtml

Autore:  BazHarris [ 05 giu 2013 00:08 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Mi spiegate come cazzo è possibile una cosa del genere?

http://www.corriere.it/cronache/13_giug ... 2bf8.shtml

Autore:  Mr Deadhead [ 05 giu 2013 18:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

http://roma.repubblica.it/cronaca/2013/ ... -60418399/



che schifo

Autore:  Rubrik [ 05 giu 2013 20:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Vergognoso eh, soprattutto di fronte ad un evidenza così eclatante. Io certe sentenze non riesco proprio a capirle.

Autore:  Brusio [ 08 giu 2013 17:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

c'era da aspettarselo, ma queste cose fanno sempre ribrezzo.

Autore:  BazHarris [ 23 giu 2013 21:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

http://www.lastampa.it/2013/06/23/ester ... agina.html

Autore:  Metal Mike [ 24 giu 2013 08:23 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Topic delle notizie

Doctors Inject HIV Into Dying Girl — You’ll be Glad They Did

This is one of the most sur­pris­ing and mov­ing videos we’ve seen in a very long time. It’s from GE Focus For­ward, and it fol­lows a group of doc­tors who inject a six year-old patient named Emma with the HIV virus. Their rea­son? To pit one fatal dis­ease against another by cre­at­ing “ser­ial killer cells” inside her body. It’s a risky oper­a­tion, but the results will amaze you.


:shock:

Pagina 16 di 17 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/