Forum Iron Maiden Italia
http://www.maidenitalia.com/forum/

Adrian Smith
http://www.maidenitalia.com/forum/viewtopic.php?f=3&t=4826
Pagina 1 di 32

Autore:  kyx [ 18 ott 2006 11:41 ]
Oggetto del messaggio:  Adrian Smith

Tutti i componenti dei Maiden stanno (giustamente) avendo un loro topic in evidenza. Sicché non può mancare quello dedicato a uno dei migliori (per me) chitarristi sulla scena.

Forza Freddie, metti in evidenza! :wink:

Autore:  Freddie Wolf [ 18 ott 2006 11:59 ]
Oggetto del messaggio: 

Adrian... Adrian.... cosa dire...
Per me il punto di riferimento.. alle volte anche più di Steve e Bruce.
Una persona che per me è il carisma assoluto, essendo alle volte persino quasi l'opposto, l'oscuro, il personaggio da cercare e da capire.
Quello meno in mostra ma al contempo, spesso, il più geniale.
Una svolta per i Maiden e per Bruce solista ed un dispiacere per me che non sia entrato subito già dal primo album nell'80, (non è un mistero che avrei preferito lui a Dennis che trovavo fuori luogo, anche se, come dice il mio bassista Orlando, Dennis fu uno dei colori portanti della band dell'epoca e senza avere torto).

Ottimale nei Maiden, ma questo si sa.
Consiglio il suo primo lavoro con la sua prima band, gli A.S.A.P. (Adrian Smith and Project), "Silver & Gold" del 1990, di ottimo stampo rock ottantiano.
Così come consiglio i seguenti Psycho Motel, decisamente più incentrati tra i Zeppelin ed il grunge alla Alice in Chains, da cui i due albums "State of Mind" del 1996 e "Welcome to the World" del '97.
Poi i lavori con Bruce su "Accident of Birth" (1997), "The Chemical Wedding" ('98) e live in "Scream for Me Brazil" ('99).

per i più malati ci sono anche i due pezzi degli Urchin, (introvabili - io li ho su un bootleg live dei Maiden, comprato praticamente per lui) la band ante Maiden, con "She's a roller" e "Black Leather Fantasy".

Always Adrian! :D

Autore:  Brusio [ 18 ott 2006 12:20 ]
Oggetto del messaggio: 

uno dei migliori chitarristi Rock e Metal di sempre, un suono magnifico e un grandissimo gusto per gli assoli.
l'unico difetto che gli trovo è il fatto di essere un po' legnoso (da Killers a Seventh Son) nei soli (non mi riferisco al suo modo di stare sul palco, ma proprio al modo di suonare :lol: ) e anche per questo lo si distingue molto da Murray (decisamente più fluido).
...per il resto trovo che sia un grandissimo chitarrista e se tra i tanti capolavori scritti negli anni d'oro ci scappa un commento del tipo "meraviglioso!", controllando sul booklet non è escluso di veder scritto "Smith" tra i compositori. :wink:


Freddie Wolf ha scritto:
Consiglio il suo primo lavoro con la sua prima band, gli A.S.A.P. (Adrian Smith and Project), "Silver & Gold" del 1990, di ottimo stampo rock ottantiano.


sottoscrivo.

...scontati quanto si vuole, ma veramente belli! Hard Rock stile anni '80 pieno di tastiere! tanto bello quanto tamarro! :lol:

Autore:  kyx [ 18 ott 2006 12:21 ]
Oggetto del messaggio: 

Io ho più volte espresso la mia ammirazione per Adrian, colui che più di altri ha aiutato (musicalmente) Steve a creare il tipico Maiden-Sound... E non tanto dal punto di vista compositivo (contributo che è stato comunque importante), quanto da quello degli arrangiamenti, infatti i dischi con lui sono più complessi rispetto a quelli dove manca, anche in virtù della sua nota pignoleria.

Poi, ma qui si va sui gusti personali, i suoi soli sono di gran lunga i migliori per feeling e varietà, insidiati solo da quelli del Dave dei primi tempi.

Un grandissimo, insomma, anche se a volte non pienamente riconosciuto, forse a causa del suo voler poco apparire, cosa che, invece, ai miei occhi lo rende ancora più grande. Considerate che comprai il primo disco solista di Michael Kiske solo perché c'era lui che suonava in qualche pezzo... :wink:

Freddie Wolf ha scritto:
Consiglio il suo primo lavoro con la sua prima band, gli A.S.A.P. (Adrian Smith and Project), "Silver & Gold" del 1990, di ottimo stampo rock ottantiano.

Quoto e sottoscrivo.

Autore:  bru [ 18 ott 2006 13:00 ]
Oggetto del messaggio: 

premessa: togliamo il primo dove adrian non era ancora nei loro pensieri


sarà, anzi probabilmente è un caso, ma i maiden senza di lui hanno prodotto

- no prayer
- fear
- x factor
- virtual

....non commento, chi ha orecchie per intendere intenda ;-)

Autore:  Glenn Danzig [ 18 ott 2006 13:05 ]
Oggetto del messaggio: 

bru ha scritto:
premessa: togliamo il primo dove adrian non era ancora nei loro pensieri


sarà, anzi probabilmente è un caso, ma i maiden senza di lui hanno prodotto

- no prayer
- fear
- x factor
- virtual

....non commento, chi ha orecchie per intendere intenda ;-)


Intesa benissimo la cazzata...
X factor è un bellissimo album, Adrian forse l'avrebbe migliorato, ma forse con lui sarebbe uscito un album completamente diverso :wink:

Autore:  Black Bart [ 18 ott 2006 13:20 ]
Oggetto del messaggio: 

Quando Adrian lasciò la band dopo 7th son ricordo che restai parecchio deluso, era (ed è tutt'ora) il mio preferito. Tipo tranquillo, grandissimo musicista il cui apporto al sound della band risultò fondamentale. E' autore (o co autore) di alcuni dei pezzi dei Maiden che preferisco ("22 Acacia Avenue", "Stranger in a strange land", "Sea of Madness", "Paschendale", etc.)

A volte le sue composizioni tendono ad essere "leggerine" ma la sua bravura sta nel non fare mai scivolare le canzoni al di fuori del Maiden sound.

E poi uno che si fa fotografare per il libretto di 7th Son indossando una maglietta dei Vinnie Vincent Invasion è un mito, punto! :mrgreen:

Ciao :)

Autore:  Freddie Wolf [ 18 ott 2006 13:22 ]
Oggetto del messaggio: 

kyx ha scritto:
Considerate che comprai il primo disco solista di Michael Kiske solo perché c'era lui che suonava in qualche pezzo... :wink:

E' anche mia intenzione comprarlo per lo stesso motivo. :)
bru ha scritto:
sarà, anzi probabilmente è un caso, ma i maiden senza di lui hanno prodotto

- no prayer
- fear
- x factor
- virtual

....non commento, chi ha orecchie per intendere intenda ;-)

Ovviamente con me, questo ragionamento, non funziona. ;)

Autore:  kyx [ 18 ott 2006 13:54 ]
Oggetto del messaggio: 

Black Bart ha scritto:
A volte le sue composizioni tendono ad essere "leggerine" ma la sua bravura sta nel non fare mai scivolare le canzoni al di fuori del Maiden sound.

Attenti a non confondere per leggerezza un'ottima melodia...

Autore:  Black Bart [ 18 ott 2006 13:56 ]
Oggetto del messaggio: 

kyx ha scritto:
Black Bart ha scritto:
A volte le sue composizioni tendono ad essere "leggerine" ma la sua bravura sta nel non fare mai scivolare le canzoni al di fuori del Maiden sound.

Attenti a non confondere per leggerezza un'ottima melodia...


ma infatti, ho usato le virgolette ;) Sono proprio quelle scelte melodiche così particolari a farmi amare i pezzi di Adrian.

Ciao :)

Autore:  Brusio [ 18 ott 2006 14:01 ]
Oggetto del messaggio: 

bru ha scritto:
sarà, anzi probabilmente è un caso, ma i maiden senza di lui hanno prodotto

- no prayer
- fear
- x factor
- virtual

....non commento, chi ha orecchie per intendere intenda ;-)


2 dei quali sono capolavori...

Autore:  Rainmatthew [ 18 ott 2006 14:07 ]
Oggetto del messaggio: 

Brusio ha scritto:
bru ha scritto:
sarà, anzi probabilmente è un caso, ma i maiden senza di lui hanno prodotto

- no prayer
- fear
- x factor
- virtual

....non commento, chi ha orecchie per intendere intenda ;-)


2 dei quali sono capolavori...

Ah-ehm... 4 prego... :lol:

Autore:  Paul Di Anno79 [ 18 ott 2006 18:04 ]
Oggetto del messaggio: 

bravissimo chitarrista ma presenza scenica pari allo 0..........quanto ti amo janick..............................

Autore:  Rubrik [ 18 ott 2006 19:29 ]
Oggetto del messaggio: 

un idolo....un mentore...

Autore:  James [ 18 ott 2006 19:54 ]
Oggetto del messaggio: 

il mio chitarrista preferito

Autore:  James [ 18 ott 2006 19:56 ]
Oggetto del messaggio: 

[quote="Brusio"]uno dei migliori chitarristi Rock e Metal di sempre, un suono magnifico e un grandissimo gusto per gli assoli.
l'unico difetto che gli trovo è il fatto di essere un po' legnoso (da Killers a Seventh Son) nei soli (non mi riferisco al suo modo di stare sul palco, ma proprio al modo di suonare :lol: ) e anche per questo lo si distingue molto da Murray (decisamente più fluido)....per il resto trovo che sia un grandissimo chitarrista e se tra i tanti capolavori scritti negli anni d'oro ci scappa un commento del tipo "meraviglioso!", controllando sul booklet non è escluso di veder scritto "Smith" tra i compositori. :wink:


piu che altro mi sembra Dave a essere di una fkuidità sconvolgente..

Autore:  Miguel [ 18 ott 2006 20:11 ]
Oggetto del messaggio: 

Ottimo chitarrista, compositore e membro dei Maiden. Adrian è un genio!Pensate solo a SOmewhere In Time per capire cosa intendo. :D


PS:Difetto: usa dei gilet abbastanza ppacchiani! :lol:

Autore:  Paul Di Anno79 [ 18 ott 2006 20:13 ]
Oggetto del messaggio: 

Miguel ha scritto:
Ottimo chitarrista, compositore e membro dei Maiden. Adrian è un genio!Pensate solo a SOmewhere In Time per capire cosa intendo. :D


PS:Difetto: usa dei gilet abbastanza ppacchiani! :lol:
assolutamente concorde con te........................

Autore:  Brusio [ 18 ott 2006 20:16 ]
Oggetto del messaggio: 

Sabaku ha scritto:
piu che altro mi sembra Dave a essere di una fkuidità sconvolgente..


infatti che ho detto?

Autore:  James [ 18 ott 2006 20:18 ]
Oggetto del messaggio: 

Brusio ha scritto:
Sabaku ha scritto:
piu che altro mi sembra Dave a essere di una fkuidità sconvolgente..


infatti che ho detto?


che adrian è legnoso.
mentre io ho detto che è dave a essere fluido all'inverosimile e non adrian legnoso.

Autore:  Brusio [ 18 ott 2006 21:08 ]
Oggetto del messaggio: 

ah ok, chiaro.

sì, Murray è fluido, ma fluido come tanti.

ripeto, è Smith che comunque è un po' legnoso nei primi 6 album che ha fatto con i Maiden... e quest'impressione me l'ha sempre data.

Autore:  Freddie Wolf [ 18 ott 2006 21:57 ]
Oggetto del messaggio: 

"Legnoso" no.
Classico si. :)

Autore:  bru [ 19 ott 2006 08:26 ]
Oggetto del messaggio: 

Rainmatthew ha scritto:
Brusio ha scritto:
bru ha scritto:
sarà, anzi probabilmente è un caso, ma i maiden senza di lui hanno prodotto

- no prayer
- fear
- x factor
- virtual

....non commento, chi ha orecchie per intendere intenda ;-)


2 dei quali sono capolavori...

Ah-ehm... 4 prego... :lol:


..se sono battute sono simpatiche :D

Autore:  Brusio [ 19 ott 2006 12:01 ]
Oggetto del messaggio: 

Freddie Wolf ha scritto:
"Legnoso" no.
Classico si. :)


oddai, vabbè che i Maiden qua li adoriamo tutti, ma non si può sempre cercare delle scappatoie! :D

l'è un po' legnoso, fine... non è poi questo grande difetto (ascoltando i suoi assoli ce ne siamo accorti tutti immagino), è solo un dettaglio, nulla di più nulla di meno.

Autore:  Freddie Wolf [ 19 ott 2006 13:27 ]
Oggetto del messaggio: 

Quando c'è da riconscere difetti, non sempre rifuggo, eh?
Solo che legnoso non è un termine appropriato per uno che ha padronanza dello strumento. :D
Non credo che Adrian non sia in grado di correre o di sweeppare a velocità accettabili, solo che predilige la svisata gustosa.
Questo non significa che sia legnoso. E' solo per precisare che il termine non è massimale a mio dire. ;)

Pagina 1 di 32 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/