Forum Iron Maiden Italia
http://www.maidenitalia.com/forum/

"DEATH ON THE ROAD"
http://www.maidenitalia.com/forum/viewtopic.php?f=2&t=9258
Pagina 7 di 8

Autore:  Ospite [ 03 ago 2010 14:28 ]
Oggetto del messaggio: 

Maiden87 ha scritto:
Comunque nel Death on the Road a Dickinson non lo vedo tanto in forma..mi sembra come se fosse quasi svogliato :shock:


Eppure "Hallowed be thy name" di quella sera è nel cuore di diversi fans proprio per l'immortale ultimo urlo di Bruce (sembra non finire mai)..

In linea generale comunque ad esempio io apprezzo "Death on the road" anche per il suono delle chitarre, nettamente più "cattivo" rispetto ad altre performance.

Per fare un paragone recente, ascoltando le colonne sonore di "Death on the road" e "Flight 666", la differenza mi pare evidentissima.

Autore:  The_Rocker [ 03 ago 2010 16:39 ]
Oggetto del messaggio: 

Mack26 ha scritto:
The_Rocker ha scritto:
Mack26 ha scritto:
ps. hai deciso per Codroipo?!
Sì...


non so perchè, ma immagino la decisione... :lol:
Eh... :lol:

Autore:  Maiden87 [ 04 ago 2010 14:30 ]
Oggetto del messaggio: 

Black Bart ha scritto:
Maiden87 ha scritto:
mi sembra come se fosse quasi svogliato :shock:


Vorrei vedere, gli tocca cantare "Lord of the Flies" e "Journeyman" (tra le altre).

Ciao :)


Dici?! Però intendo dire proprio il suo atteggiamento mi appare svogliato...sarà... :lol:

Autore:  Maiden87 [ 04 ago 2010 14:32 ]
Oggetto del messaggio: 

Placidio ha scritto:
Maiden87 ha scritto:
Comunque nel Death on the Road a Dickinson non lo vedo tanto in forma..mi sembra come se fosse quasi svogliato :shock:


Eppure "Hallowed be thy name" di quella sera è nel cuore di diversi fans proprio per l'immortale ultimo urlo di Bruce (sembra non finire mai)..

In linea generale comunque ad esempio io apprezzo "Death on the road" anche per il suono delle chitarre, nettamente più "cattivo" rispetto ad altre performance.

Per fare un paragone recente, ascoltando le colonne sonore di "Death on the road" e "Flight 666", la differenza mi pare evidentissima.


In definitiva il Death on the Road non a niente a che vedere secondo me con un Maiden England..ma anche con un Rock in Rio..per citare un Live recente...a volte misà di riempitivo questo DVD..come se l'avessero registrato proprio perchè dovevano..non tralasciando che ci sono belle canzoni e suonate bene..

Autore:  Black Bart [ 04 ago 2010 15:11 ]
Oggetto del messaggio: 

Maiden87 ha scritto:
In definitiva il Death on the Road non a niente a che vedere secondo me con un Maiden England..ma anche con un Rock in Rio..per citare un Live recente...a volte misà di riempitivo questo DVD..come se l'avessero registrato proprio perchè dovevano..non tralasciando che ci sono belle canzoni e suonate bene..


Sono d'accordo con te, è il live ufficiale dei maiden che ascolto/guardo di meno... "Maiden England" ha una scaletta formidabile ma purtroppo Bruce secondo me non era al top vocalmente, ed è un vero peccato.

Peraltro non ho mai capito come mai non abbiano fatto uscire nulla di ufficiale dal tour di "Early Days" (avrebbero il concerto all'Ullevi Stadium bello che pronto, ripresa televisiva, pro shot).

Lo stesso vale per il tour di AMOLAD, credevo che la scena nello studio a LA di "Flight 666" (Steve insieme a Shirley, si sente Benjamin Breeg se ben ricordo) fosse il preludio all'uscita di un live, invece nulla.

Comunque la testimonianza live ufficiale (audio/video) che più rimpiango è quella del "Somewhere on tour". Probabilmente la miglior scaletta di sempre.

Ciao :)

Autore:  Brusio [ 04 ago 2010 19:03 ]
Oggetto del messaggio: 

senza considerare i tanti e rapidi cambi di inquadratura.. a me il video di Death On The Road fa davvero venire mal di testa.. :lol:

Black Bart ha scritto:
Comunque la testimonianza live ufficiale (audio/video) che più rimpiango è quella del "Somewhere on tour". Probabilmente la miglior scaletta di sempre.

Ciao :)


davvero.. peccato che anche lì Dickinson, dopo le prime date, era cotto.

Autore:  James [ 05 ago 2010 01:05 ]
Oggetto del messaggio: 

Black Bart ha scritto:
Maiden87 ha scritto:
In definitiva il Death on the Road non a niente a che vedere secondo me con un Maiden England..ma anche con un Rock in Rio..per citare un Live recente...a volte misà di riempitivo questo DVD..come se l'avessero registrato proprio perchè dovevano..non tralasciando che ci sono belle canzoni e suonate bene..


Sono d'accordo con te, è il live ufficiale dei maiden che ascolto/guardo di meno... "Maiden England" ha una scaletta formidabile ma purtroppo Bruce secondo me non era al top vocalmente, ed è un vero peccato.

Peraltro non ho mai capito come mai non abbiano fatto uscire nulla di ufficiale dal tour di "Early Days" (avrebbero il concerto all'Ullevi Stadium bello che pronto, ripresa televisiva, pro shot).

Lo stesso vale per il tour di AMOLAD, credevo che la scena nello studio a LA di "Flight 666" (Steve insieme a Shirley, si sente Benjamin Breeg se ben ricordo) fosse il preludio all'uscita di un live, invece nulla.

Comunque la testimonianza live ufficiale (audio/video) che più rimpiango è quella del "Somewhere on tour". Probabilmente la miglior scaletta di sempre.

Ciao :)
io death on the road l'avevo scaricato e si sentiva male la chitarra di dave.
sono d'accordo che sia sottotono ma mi piace molto l'ambientazione.


e per altro l'early days oltre a ullevi c'è anche il rock am ring se non sbaglio,di materiale ne hanno in abbondanza.

e il live con AMOLAD completo mi sarebbe strapiaciuto,ma meglio niente dvd che un dvd del tour a matter of the beast come mi pare fosse in programma.
su maiden england niente da aggiungere

Autore:  Ospite [ 05 ago 2010 07:29 ]
Oggetto del messaggio: 

del "Death on the road tour" apprezzo la teatralità della scenografia che secondo me è davvero ben fatta.
la scaletta non è delle migliori ma dal vivo suonano bene anche i brani di "Dance of death" che su disco sono quello che sono ... "journeyman" cantata con l'asciugamano sulle spalle e i tre guitar hero seduti fa molto concerto per pochi intimi e a me piace come scena ...

Autore:  Rubrik [ 05 ago 2010 07:57 ]
Oggetto del messaggio: 

Black Bart ha scritto:
Peraltro non ho mai capito come mai non abbiano fatto uscire nulla di ufficiale dal tour di "Early Days" (avrebbero il concerto all'Ullevi Stadium bello che pronto, ripresa televisiva, pro shot).


Ciao :)
Il live at Ulievi ha l'audio ROVINATISSIMO, fa cacare.

Autore:  Ancient Mariner [ 05 ago 2010 08:12 ]
Oggetto del messaggio: 

Nel Death On The Road Bruce non mi pare cosi tanto sottotono come dite. Non era al massimo della forma, ma mi pare di aver sentito che venisse da un'influenza di qualche giorno prima.

Autore:  kyx [ 05 ago 2010 08:13 ]
Oggetto del messaggio: 

A me il Death On The Road piace, hanno suonato tutte le canzoni migliori di Dance Of Death (mi manca solo Face In The Sand) e di sciocchezze ci sono solo Wrathchild e Can I Play With Madness che comunque fanno 5 minuti in due... Diciamo che a voi non piace Dance Of Death e conseguentemente non apprezzate il live relativo.

Lasciando perdere il Maiden England, perché lì come scaletta siamo a livelli irraggiungibili (anche se avrei messo una Stranger In A Strange Land o una Powerslave al posto di Die With Your Boots On), secondo me Death On The Road è pure un pochino meglio di Rock In Rio, che ha diverse chicche (le due della Blaze-era, soprattutto), ma è più dispersivo, meno intimo, palco più anonimo, Adrian sfruttato poco e male (a parte l'inizio di Wicker Man) e qualche scelta discutibile (ancora con Run To The Hills? Ma soprattutto ancora con Sanctuary? Ma soprattuttotutto THE MERCENARY? Cioè, non fai Out Of The Silent Planet che è pure il singolo e fai quella canzoncina anonima?).

Poi, per carità, Rock In Rio è un grande live, ma per me è sopravvalutato per via del fatto che avevano 250.000 spettatori e per via del fatto che era il live della reunion: ma anche su quest'ultimo aspetto ci sarebbe da discutere, perché, secondo me, il vero live mancante - a parte il Somewhere On Tour - è qualcosa dall'Ed Hunter tour: quelli sì che dovevano essere concerti davvero emozionanti

Autore:  Ancient Mariner [ 05 ago 2010 08:16 ]
Oggetto del messaggio: 

Ah, nel post precedente mi sono dimenticato di scriverlo: il Death On The Road mi piace, e pure parecchio. Peccato per gli innumerevoli cambi di inquadratura a velocità supersonica. Quello è davvero fastidioso.

PS: in una canzone che ora non ricordo quale è, in un'inquadratura in bianco e nero, c'è un mio sosia.

Autore:  Ospite [ 05 ago 2010 08:42 ]
Oggetto del messaggio: 

Mack26 ha scritto:
una normale confezione da dvd di plastica però cicciona!! :lol:

Quando la vedevo in negozio pensavo fosse di una VHS da quanto era grossa! :lol:
Non so quella come sia strutturata all'interno.
Quella di carta comunque è molto carina (ho trovato in rete una foto, sono troppo pigro per fotografare la mia :D )

Immagine

E comunque quel palco lo trovo magnifico, forse l'ambientazione che preferisco in assoluto, nonostante altri palchi abbiano fascino in relazione ad epoche storiche interessanti e ad album culto (penso all'Egitto dell'album Powerslave, un palco magnifico),.. ma il palco del dance of death world tour rimane il mio preferito.
Le statue, i muri di mattoni, le torri..

Autore:  Ancient Mariner [ 05 ago 2010 08:48 ]
Oggetto del messaggio: 

Placidio ha scritto:
Mack26 ha scritto:
una normale confezione da dvd di plastica però cicciona!! :lol:

Quando la vedevo in negozio pensavo fosse di una VHS da quanto era grossa! :lol:
Non so quella come sia strutturata all'interno.
Quella di carta comunque è molto carina (ho trovato in rete una foto, sono troppo pigro per fotografare la mia :D )

Immagine

[quote]

Ecco la mia è cosi.

Autore:  Ospite [ 05 ago 2010 08:55 ]
Oggetto del messaggio: 

Ancient Mariner ha scritto:
Ecco la mia è cosi.

Anche la mia, sarei però curioso di vedere l'interno della versione "cicciona".. in rete però non ho trovato foto.
Probabilmente hanno messo i tre DVD in altrettante "pagine" di plastica (per fare quello spessore, penso sia l'unica possibilità), come avviene in alcune edizioni multidisco dei film.

Autore:  Ancient Mariner [ 05 ago 2010 08:58 ]
Oggetto del messaggio: 

Placidio ha scritto:
Ancient Mariner ha scritto:
Ecco la mia è cosi.

Anche la mia, sarei però curioso di vedere l'interno della versione "cicciona".. in rete però non ho trovato foto.
Probabilmente hanno messo i tre DVD in altrettante "pagine" di plastica (per fare quello spessore, penso sia l'unica possibilità), come avviene in alcune edizioni multidisco dei film.


Non saprei, non l'ho nemmeno mai vista.
Alla mediaworld vedo ancora la "mia" versione.

Autore:  Cristina Eallorano [ 05 ago 2010 09:10 ]
Oggetto del messaggio: 

dentro è uguale alla tua mariner,io ce l'ho

Autore:  Ospite [ 05 ago 2010 11:14 ]
Oggetto del messaggio: 

kyx ha scritto:
Adrian sfruttato poco e male (a parte l'inizio di Wicker Man)


ecco, questo secondo me è un difetto fondamentale di quel live (che comunque adoro eh)..
io ho visto i Maiden in faccia per la prima volta praticamente con quel dvd (a parte qualcosa su internet, allora l'adsl era roba da ricchi e io manco la 56k avevo), e, udite udite, ero convinto che Adrian Smith fosse il chitarrista sfigato del gruppo...
non suonava un cavolo, non lo inquadravano mai, fa gli assoli e inquadrano tutti tranne lui, nella mia mente pensavo che stava lì chissà per quale amicizia!!Gers era un dio in confronto....
poverino, se ci penso ora!!! :oops:

Placidio, grazie per l'immagine..mah spero di trovare prima o poi quella versione lì, perchè la cicciona proprio non me gusta!!!

Autore:  kyx [ 05 ago 2010 14:51 ]
Oggetto del messaggio: 

Per non parlare del fatto che anche quando suonava un assolo aveva Gers che gli faceva l'eco (sempre sbrodoloso e impreciso, per di più).

Quando poi il riff di 23:58 (scritto da Adrian) l'hanno fatto suonare a Gers con Bruce che era pure lì a fare il tifo, ammetto che mi era venuta voglia di spengere tutto.

Autore:  Cristina Eallorano [ 05 ago 2010 14:53 ]
Oggetto del messaggio: 

kyx ha scritto:

Quando poi il riff di 23:58 (scritto da Adrian) l'hanno fatto suonare a Gers con Bruce che era pure lì a fare il tifo, ammetto che mi era venuta voglia di spengere tutto.

ecco,questa non l'ho mai capita :?

Autore:  kyx [ 05 ago 2010 15:04 ]
Oggetto del messaggio: 

[modalità IHATEGERS on]

Perché invece hai capito il motivo per cui quella capra di Gers suonava un solo IN OGNI CANZONE, pure quelli di Adrian degli anni '80 nonostante Adrian fosse di nuovo lì (mal che vada insieme a lui), mentre quest'ultimo doveva star lì a fare il chitarristino ritmichino su Fear Of The Dark, Sign Of The Cross, The Clansman che da sole fanno mezz'ora di concerto?

Per me Gers su 23:58, Hallowed Be Thy Name, Wrathchild, The Number Of The Beast, The Evil That Men Do, Run To The Hills, The Trooper ecc. ecc. doveva fare i suoi ballettini e saltellini (che poi sono la cosa che live sa fare meglio) e lasciar suonare i musicisti veri, senza sovrapporsi e sbrodolare mentre Adrian riproponeva da par suo quello che, tra l'altro, si era scritto lui...

[modalità IHATEGERS off]

Autore:  Black Bart [ 05 ago 2010 15:10 ]
Oggetto del messaggio: 

kyx ha scritto:
[modalità IHATEGERS on]

Perché invece hai capito il motivo per cui quella capra di Gers suonava un solo IN OGNI CANZONE, pure quelli di Adrian degli anni '80 nonostante Adrian fosse di nuovo lì (mal che vada insieme a lui), mentre quest'ultimo doveva star lì a fare il chitarristino ritmichino su Fear Of The Dark, Sign Of The Cross, The Clansman che da sole fanno mezz'ora di concerto?

Per me Gers su 23:58, Hallowed Be Thy Name, Wrathchild, The Number Of The Beast, The Evil That Men Do, Run To The Hills, The Trooper ecc. ecc. doveva fare i suoi ballettini e saltellini (che poi sono la cosa che live sa fare meglio) e lasciar suonare i musicisti veri, senza sovrapporsi e sbrodolare mentre Adrian riproponeva da par suo quello che, tra l'altro, si era scritto lui...

[modalità IHATEGERS off]


Aggiungo che quando fa la roba sua è decisamente meglio e non mi provoca l'abituale fastidio.

Ciao :)

Autore:  Cristina Eallorano [ 05 ago 2010 15:12 ]
Oggetto del messaggio: 

vabe ma su fear,sign of,ecc. lo capisco anche perchè c'era lui e non adrian,ma sui pezzi classici concordo appieno con voi :D

Autore:  Civas [ 05 ago 2010 15:23 ]
Oggetto del messaggio: 

kyx ha scritto:
Quando poi il riff di 23:58 (scritto da Adrian)
Scritto da Adrian è un parolone. :lol:

Autore:  kyx [ 05 ago 2010 15:33 ]
Oggetto del messaggio: 

E perché? Lo disse Bruce in un'intervista di supporto a Somewhere In Time (parlavano del fatto che Adrian avesse scritto canzoni da solo) che per 2 Minutes To Midnight lui aveva scritto il testo e Adrian la musica.
Poi, se vuoi, lo scrivo più piccino :lol:

Pagina 7 di 8 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/