Forum Iron Maiden Italia
http://www.maidenitalia.com/forum/

"DANCE OF DEATH"
http://www.maidenitalia.com/forum/viewtopic.php?f=2&t=8096
Pagina 23 di 25

Autore:  Civas [ 26 ago 2010 12:24 ]
Oggetto del messaggio: 

Jan ha scritto:
Uno dei gruppi che hanno + influenzato Steve sn stati i Jethro Tull.
Infatti nella domanda seguente voleva la conferma del gradimento dei Jethro Tull, e Steve ovviamente risponde di si.


Jan ha scritto:
Cmq...io il cambiamento repentino nel giro di 7 anni di parere sui Maiden, da parte del giornalista, lo capisco.

Ho amato gli Iron alla follia...quanti soldi spesi in dischi,cassette!!! 8 ) , cd, magliette, concerti (il primo a 13 anni a Milano con Anthrax x il No Prayer Tour), però ormai quell'amore è svanito.
E' da anni che mi danno sui nervi x le set list SEMPRE LE STESSE! x i greatest hits e i cd live sfornati quasi ogni anno.
X le promesse che nn vengono mantenute sui futuri tour.
X le copertine fatte con il culo. X le copertine fatte con approssimazione neanche fossero un gruppo di adolescenti spiantati.
X gli album che x metà sn belli e x metà sn fatti da fillers.

Il suo sfogo e linguaggio è stato da bar osteria...ma ormai...nn cè da stupirsi...la volgarità e la maleducazione sn state sdoganate e nessuno ci fa + caso. (purtroppo)
Ok, è vero tutto quello che dici, ma una parsona che considera Dance of Death IL MIGLIORE DAI TEMPI DI SEVENTH SON, dicendo di Brave New World

Alla fine quello che ne venne fuori non fu il capolavoro tanto atteso, bensì un album che anche assestandosisu ottimi standard, in finale era composto e prevedibile, una scelta quasi sicuramente voluta dalla stessa band. [...] i Maiden vollero dare a pubblico e critica un album dimostrativo.

e ritendendo pura merda AMOLAD e TFF er peggio der peggio (cit), scusami, ma secondo me non ha ascoltato gli album.

Non puoi dire che Dance of Death è l'ottava meraviglia dei nostri e AMOLAD è qualcosa di inascoltabile. E non ho ancora sentito nessuno che detesta o comunque non gradisce per niente AMOLAD dire che l'ultimo lavoro è ancora peggio.

Autore:  Ospite [ 26 ago 2010 14:11 ]
Oggetto del messaggio: 

Civas ha scritto:
Jan ha scritto:
Ok, è vero tutto quello che dici,

Fino ad un certo punto, poi, perchè "E' da anni che mi danno sui nervi per le set list sempre le stesse" è decisamente improbabile, visto che prendendo gli "anni" di cui si parla (presumo quelli della reunion) in blocco, abbiamo in mezzo il reunion tour, il tour early days e il somewhere back in time, che di certo non si possono considerare setlist banali. La banalità si limita ai tuor promozionali dei dischi di inediti (e ovviamente concordo), ma di certo non è cosa rara nel mondo della musica.

Le promesse sui futuri tour non so quali fossero, ma se si parla di tour celebrativi, beh, possono essere piaciuti o meno, ma sono stati fatti...
per i greatest hits e compagnia vale il solito discorso di "non comprarli" (non hanno certo tolto qualcosa alla produzione, 4 dischi di inediti in 10 anni sono una buona media), mentre per la qualità degli album e delle copertine vige la vecchia e cara regola della "questione di gusti".

Insomma tante critiche comprensibili (fillers, copertine), alcune molto meno (setlists, pubblicazioni). Non voglio certo difendere per forza i Maiden a spada tratta, ma non bisogna neanche eccedere nel contrario :wink:

Autore:  James [ 26 ago 2010 14:20 ]
Oggetto del messaggio: 

LordMatthew ha scritto:
Le promesse sui futuri tour non so quali fossero, ma se si parla di tour celebrativi, beh, possono essere piaciuti o meno, ma sono stati fatti...
tipo il somewhere back in time?non farmi ridere

Autore:  Ospite [ 26 ago 2010 14:23 ]
Oggetto del messaggio: 

James ha scritto:
LordMatthew ha scritto:
Le promesse sui futuri tour non so quali fossero, ma se si parla di tour celebrativi, beh, possono essere piaciuti o meno, ma sono stati fatti...
tipo il somewhere back in time?non farmi ridere

Beh, sì, direi di sì... dai, è un tour celebrativo, che piaccia o meno :lol:

Autore:  James [ 26 ago 2010 14:27 ]
Oggetto del messaggio: 

LordMatthew ha scritto:
James ha scritto:
LordMatthew ha scritto:
Le promesse sui futuri tour non so quali fossero, ma se si parla di tour celebrativi, beh, possono essere piaciuti o meno, ma sono stati fatti...
tipo il somewhere back in time?non farmi ridere

Beh, sì, direi di sì... dai, è un tour celebrativo, che piaccia o meno :lol:
non è un tour celebrativo se alla fine
1 le canzoni tratte dal periodo citato sono state SEMPRE LE SOLITE tranne un paio
2 poteva davvero essere la piu grande celebrazione di sempre
3 fear of the dark

Autore:  Ospite [ 26 ago 2010 14:31 ]
Oggetto del messaggio: 

James ha scritto:
LordMatthew ha scritto:
James ha scritto:
LordMatthew ha scritto:
Le promesse sui futuri tour non so quali fossero, ma se si parla di tour celebrativi, beh, possono essere piaciuti o meno, ma sono stati fatti...
tipo il somewhere back in time?non farmi ridere

Beh, sì, direi di sì... dai, è un tour celebrativo, che piaccia o meno :lol:
non è un tour celebrativo se alla fine
1 le canzoni tratte dal periodo citato sono state SEMPRE LE SOLITE tranne un paio
2 poteva davvero essere la piu grande celebrazione di sempre
3 fear of the dark

Dai, è un tour celebrativo perchè è stato messo in piedi esattamente per quello scopo. Poi, può non piacere com'è stato organizzato, ma è così :wink:

E comunque Aces High, Revelations, Wasted Years, Rime of The Ancient Mariner, Powerslave, Heaven Can Wait, Moonchild, The Clairvoyant, Children of the Damned, Phantom of the Opera sono pezzi che ormai (purtroppo!) si sentono solo in queste occasioni

Autore:  Jan [ 26 ago 2010 14:40 ]
Oggetto del messaggio: 

Civas ha scritto:
Jan ha scritto:
Uno dei gruppi che hanno + influenzato Steve sn stati i Jethro Tull.
Infatti nella domanda seguente voleva la conferma del gradimento dei Jethro Tull, e Steve ovviamente risponde di si.


Jan ha scritto:
Cmq...io il cambiamento repentino nel giro di 7 anni di parere sui Maiden, da parte del giornalista, lo capisco.

Ho amato gli Iron alla follia...quanti soldi spesi in dischi,cassette!!! 8 ) , cd, magliette, concerti (il primo a 13 anni a Milano con Anthrax x il No Prayer Tour), però ormai quell'amore è svanito.
E' da anni che mi danno sui nervi x le set list SEMPRE LE STESSE! x i greatest hits e i cd live sfornati quasi ogni anno.
X le promesse che nn vengono mantenute sui futuri tour.
X le copertine fatte con il culo. X le copertine fatte con approssimazione neanche fossero un gruppo di adolescenti spiantati.
X gli album che x metà sn belli e x metà sn fatti da fillers.

Il suo sfogo e linguaggio è stato da bar osteria...ma ormai...nn cè da stupirsi...la volgarità e la maleducazione sn state sdoganate e nessuno ci fa + caso. (purtroppo)
Ok, è vero tutto quello che dici, ma una parsona che considera Dance of Death IL MIGLIORE DAI TEMPI DI SEVENTH SON, dicendo di Brave New World

Alla fine quello che ne venne fuori non fu il capolavoro tanto atteso, bensì un album che anche assestandosisu ottimi standard, in finale era composto e prevedibile, una scelta quasi sicuramente voluta dalla stessa band. [...] i Maiden vollero dare a pubblico e critica un album dimostrativo.

e ritendendo pura merda AMOLAD e TFF er peggio der peggio (cit), scusami, ma secondo me non ha ascoltato gli album.

Non puoi dire che Dance of Death è l'ottava meraviglia dei nostri e AMOLAD è qualcosa di inascoltabile. E non ho ancora sentito nessuno che detesta o comunque non gradisce per niente AMOLAD dire che l'ultimo lavoro è ancora peggio.


nn conosco tt le interviste e nn conosco nemmeno il giornalista in questione.
di sicuro ha qlc rotella fuori posto se dice che DOD è il miglior album dai tempi di 7th 8 )
e anche considerare AMOLAD e TFF delle merde. Questi 2 ultimi sn album ok.
Forse la è uno di quei fans che come si dice "hanno dato l'anima" x i maiden. E sapere che nn raggiungono + certi livelli di composizione come fino al 88, ecco...nn riesce a darsi pace ed accettarlo e li odia.
Spesso quando uno ha amato alla follia e nn può (x mille ragione amare ancora) poi disprezza. Ma nn x cattiveria...ma x troppo amore.
Bah...discorso psicologico e romantico...well...la vita è bella anche x queste cose :)

Autore:  Jan [ 26 ago 2010 14:43 ]
Oggetto del messaggio: 

LordMatthew ha scritto:
James ha scritto:
LordMatthew ha scritto:
James ha scritto:
LordMatthew ha scritto:
Le promesse sui futuri tour non so quali fossero, ma se si parla di tour celebrativi, beh, possono essere piaciuti o meno, ma sono stati fatti...
tipo il somewhere back in time?non farmi ridere

Beh, sì, direi di sì... dai, è un tour celebrativo, che piaccia o meno :lol:
non è un tour celebrativo se alla fine
1 le canzoni tratte dal periodo citato sono state SEMPRE LE SOLITE tranne un paio
2 poteva davvero essere la piu grande celebrazione di sempre
3 fear of the dark

Dai, è un tour celebrativo perchè è stato messo in piedi esattamente per quello scopo. Poi, può non piacere com'è stato organizzato, ma è così :wink:

E comunque Aces High, Revelations, Wasted Years, Rime of The Ancient Mariner, Powerslave, Heaven Can Wait, Moonchild, The Clairvoyant, Children of the Damned, Phantom of the Opera sono pezzi che ormai (purtroppo!) si sentono solo in queste occasioni


riguardo i tour celebrativi...a domanda precisa, "farete un tour solo con canzoni di SIT/7th e poi ce ne sarà uno con quelle di No Prayer+Fear etc?"
avevano risposto che si, lo avrebbero fatto!

Il Somewhere Back in Tour è stata un'occasione persa!!! Un colpo al cerchio e alla botte!
Ci dovevano essere solo canzoni di Piece of Mind,SIT e 7th e chiamarsi: The Golden Years Tour.
Invece han fatto un minestrone, il solito, con qlc rarità solo x buttare fumo negli occhi alla gente e pararsi il culo loro.

Autore:  James [ 26 ago 2010 15:04 ]
Oggetto del messaggio: 

LordMatthew ha scritto:
James ha scritto:
LordMatthew ha scritto:
James ha scritto:
LordMatthew ha scritto:
Le promesse sui futuri tour non so quali fossero, ma se si parla di tour celebrativi, beh, possono essere piaciuti o meno, ma sono stati fatti...
tipo il somewhere back in time?non farmi ridere

Beh, sì, direi di sì... dai, è un tour celebrativo, che piaccia o meno :lol:
non è un tour celebrativo se alla fine
1 le canzoni tratte dal periodo citato sono state SEMPRE LE SOLITE tranne un paio
2 poteva davvero essere la piu grande celebrazione di sempre
3 fear of the dark

Dai, è un tour celebrativo perchè è stato messo in piedi esattamente per quello scopo. Poi, può non piacere com'è stato organizzato, ma è così :wink:

E comunque Aces High, Revelations, Wasted Years, Rime of The Ancient Mariner, Powerslave, Heaven Can Wait, Moonchild, The Clairvoyant, Children of the Damned, Phantom of the Opera sono pezzi che ormai (purtroppo!) si sentono solo in queste occasioni
SOMEWHERE back IN TIME
e hanno tirato fuori wasted years e heaven can wait,ovvero quelle che hanno sempre suonato
da 7h son unica chicca moonchild dato che the clairvoyant l'han sempre fatta.

come ha detto jan:fumo negli occhi

Autore:  Ospite [ 26 ago 2010 15:06 ]
Oggetto del messaggio: 

Sei proprio pignolo :lol:

Autore:  Ospite [ 26 ago 2010 15:48 ]
Oggetto del messaggio: 

e pensare che a me viene ancora da piangere quando penso di non aver partecipato a quel tour, e voi vi lamentate pure...... :lol:

Autore:  Maiden87 [ 23 nov 2010 19:24 ]
Oggetto del messaggio: 

Sto rivalutando Gates of Tomorrow..ineffetti non è poi così malaccia..

Autore:  Paul Di Anno79 [ 24 nov 2010 00:35 ]
Oggetto del messaggio: 

Maiden87 ha scritto:
Sto rivalutando Gates of Tomorrow..ineffetti non è poi così malaccia..
No fa solo cagare. :lol:

Autore:  kyx [ 24 nov 2010 08:36 ]
Oggetto del messaggio: 

The Unbeliever fa cagare.
The Apparition fa cagare.
Gates Of Tomorrow non è malaccio.

Autore:  pleasure [ 24 nov 2010 23:10 ]
Oggetto del messaggio: 

kyx ha scritto:
The Unbeliever fa cagare.
The Apparition fa cagare.
Gates Of Tomorrow non è malaccio.


quotos

forse the unbeliever qualche parte piacevole ce l'ha. ma sono eoni che non ascolto x factor e non ricordo più quali erano

Autore:  Paul Di Anno79 [ 24 nov 2010 23:42 ]
Oggetto del messaggio: 

The unbeliever fa cagare? :shock:

Autore:  kyx [ 25 nov 2010 08:33 ]
Oggetto del messaggio: 

No, ora stai a vedè che è bellina...

Autore:  MannyX [ 25 nov 2010 09:06 ]
Oggetto del messaggio: 

beh secondo me, superato il "delirio dei campanellini" iniziale poi non è così malaccio... il ritornello è notevole ad esempio e anche l'intermezzo... peccato per intro/outtro/strofa!
:roll:

l'ho riascoltata un attimo... da 2:00 a 6:00 mi piace un bel po', peccato per i 5 minuti che avanzano! :lol:

Autore:  estatic fear [ 25 nov 2010 11:47 ]
Oggetto del messaggio: 

Tendo ad essere d'accordo con MannyX.

Mettiamola così: The Apparition fa cagare. :)

Autore:  Paul Di Anno79 [ 25 nov 2010 12:21 ]
Oggetto del messaggio: 

estatic fear ha scritto:
Tendo ad essere d'accordo con MannyX.

Mettiamola così: The Apparition fa cagare. :)
Ecco questa si. :lol:

Autore:  MannyX [ 25 nov 2010 13:28 ]
Oggetto del messaggio: 

estatic fear ha scritto:
Mettiamola così: The Apparition fa cagare. :)


:lol: :lol: :lol:

Autore:  Miguel [ 25 nov 2010 16:16 ]
Oggetto del messaggio: 

No

Autore:  Maiden87 [ 26 nov 2010 14:37 ]
Oggetto del messaggio: 

Ha un bel bridge Gates of Tomorrow :lol: sicuramente si vede la differenza tra un Dance of Death e un The Final Frontier...Dance of Death è molto più diretto come sound..lo si nota subito..o forse lo si può intendere come migliore rispetto all'ultimo..

Autore:  Irons_V95 [ 02 dic 2010 19:20 ]
Oggetto del messaggio: 

A me "Gates of Tomorrow" non è mai piaciuta un granché...
Di "Dance of Death" penso che le mie track preferite siano "Wildest Dreams", "The Rainmaker", "Paschendale", "Journeyman" e la titletrack. :)

Autore:  MaidenTBT [ 29 giu 2011 10:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: "DANCE OF DEATH"

Essendo quì da poco non so come la pensiate, forse sono impopolare, ma a me è uno dei dischi che più piace degli ultimi anni. Poi son gusti :) canzoni che preferisco, title track in assoluto e The Rainmaker.

Pagina 23 di 25 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/