Forum Iron Maiden Italia

Community Italiana degli Iron Maiden
Oggi è 14 dic 2017 16:19

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 608 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 08:15 
Parappo ha scritto:
col tempo sto pensando una cosa..questo disco è sottovalutato,forse quello più sottovalutato dei maiden dopo x factor! è troppo bello,davvero,rainmaker,no more lies,montesgur,la title track,paschendale,age of innocence,e la immensa journeyman,ma anche le altre son stupende! oggi l'ho risentito e davvero per me è incriticabile,mentre da molti,non parlo di qui eh,è definito,forse per far figo"una merda"


merda è esagerato, però anch'io lo tengo all'ultimo posto tra i 3 post reunion...
non so perchè, ma è l'unico disco col quale spesso ho l'irrefrenabile desiderio di skippare alcune tracce, purtroppo.....
di sicuro, rispetto al primo ascolto, piano piano l'ho rivalutato molto....


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 08:27 
Non connesso
Powerslave

Iscritto il: 30 nov 2007 18:40
Messaggi: 983
Località: Bergamo
Mack26 ha scritto:
ma è l'unico disco col quale spesso ho l'irrefrenabile desiderio di skippare alcune tracce


Quoto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 09:41 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
A me invece piace molto... non capisco perchè lo critichiate. Canzoni come dance of death o paschendale come si fa a skipparle? Sono varie, non stancano, begli intrecci... gli assoli sono tutti molto ispirati, l'unica che davvero non mi piace è montsegur, ma le altre mi piacciono tutte (tranne un pochino wildest dreams)!

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 11:12 
johnfrusciante85 ha scritto:
A me invece piace molto... non capisco perchè lo critichiate. Canzoni come dance of death o paschendale come si fa a skipparle? Sono varie, non stancano, begli intrecci... gli assoli sono tutti molto ispirati, l'unica che davvero non mi piace è montsegur, ma le altre mi piacciono tutte (tranne un pochino wildest dreams)!


john, il problema non sono mica quelle due tracce che sono piccoli capolavori, mica skippo quelle che cacchio!! :lol:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 11:31 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
No, vabè, l'avevo capito questo, io dicevo nel complesso lo trovo un album godibilissimo, molto più che AMOLAD. Credo non ci sia nulla da dire su no more lies, dance of death, paschendale e journeyman, giusto? Rimangono fuori i due singoli (che comunque son molto godibili, specie rainmaker, con la giusta lunghezza e il giusto mood) e siamo già a quota 6 pezzi su 11. Rimangono montsegur, gates of tomorrow, new frontier, face in the sand e age of innocence che sinceramente, a parte la sola montesgur, non mi sembrano brutti pezzi, anzi, sono abbastanza variegati, begli assoli, doppia cassa in face in the sand. Voglio dire, su 11 pezzi se ne salvano 9 (e non è poco) e di questi 9 ce ne sono ben 5 che son di alto livello).

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 11:44 
johnfrusciante85 ha scritto:
Rimangono montsegur, gates of tomorrow, new frontier, face in the sand e age of innocence


ecco, queste sono quelle che meno mi piace ascoltare...
montsegur proprio non mi piace, le altre sono belle canzoni, dai ritornelli orecchiabili, ma boh, la prima volta che le ho sentite non ci credevo fossero dei Maiden!!
io sono uno che ama ascoltare i dischi dall'inizio alla fine, e lo stesso AMOLAD, che tutti dicono prolisso ecc ecc, me lo ascolto sempre di fila, quando il tempo è dalla mia parte...
per Dance Of Death non è lo stesso, bell'album eh, ci sono canzoni che trovo bellissime, ma se devo scegliere quale portarmi in macchina tra DOD e AMOLAD, difficilmente scelgo il primo.....


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 11:48 
Non connesso
ADMIN... peffìnta!
Avatar utente

Iscritto il: 29 lug 2003 16:49
Messaggi: 2636
Località: Firenze
john, per "rimangono fuori i due singoli" che intendi? io Rainmaker l'ho riascoltata di recente e devo dire che nella sua semplicità, orecchiabilità e immediatezza l'ho trovata comunque un'ottima canzone, godibilissima e con una bella melodia. :D

_________________
ImmagineImmagineImmagine
un'anaconda che ingoia un tapiro
Drake ha scritto:
E' il loro unico obiettivo, poichè avvinghiarsi alle risorse di un maschio è l'unico modo che hanno per tirare avanti. Povere merde, mi fanno pietà. Il problema sta nei maschi, perchè la donna purtroppo troverà sempre lo zerbino di turno da schiavizzare. L'orgoglio maschile sta svanendo nei glauchi e flaccidi cittadini effeminati di oggi, che tentano invano di dimostrare la loro virilità succhiando una sigaretta e sopportando la violenza dei film di Tarantino. Ho il voltastomaco. Non c'è giorno della mia vita recente in cui non sogni di liberare questi individui in un bosco... e dargli dieci minuti di vantaggio.

http://www.brusio.ch/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 11:51 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
Se leggi bene stavo facendo una carrellata di tutti i pezzi dell'album... ne avevo selezionati 4 di alto livello e dopo ho fatto il conto di quali altri pezzi "rimangono fuori", nel senso quali altri pezzi ancora da valutare. Mi sarò spiegato io male, ma "rainmaker" rientra tra i 5 pezzi che definisco di altissimo livello di quest'album insieme a no more lies, dance of death, paschendale e journeyman ;-)
wildest dreams (per fortuna è breve sennò questa era la vecchia el dorado), age of innocense, face in the sand, the new frontier e gates of tomorrow non sono capolavori ma sono comunque pezzi godibili. L'unico vero cesso dell'album è montsegur che se l'avrò sentita 5 volte in vita mia è pure assai.

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 14:55 
Quest'album quando lo ascoltai la prima volta non mi diede molte emozioni però col tempo riascoltandolo ho scoperto delle vere perle Rainmaker è favolosa(tranne il video che non è molto bello secondo me..) Dance of Death la parte calma mi mette i brividi Paschendale all'inizio non mi piaceva ma dopo qualche ascolto non so come mi ricordo che in un sogno c'era di sottofondo quella canzone e da allora me ne innamorai subito :D

le uniche che non mi piacciono sono
-wildest dreams(il ritornello mi fa schifo...)
-montsegur
-journeyman

le altre invece mi piacciono molto :D


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 17:16 
Non connesso
ADMIN Megatanto Fes!!!
Avatar utente

Iscritto il: 15 apr 2006 18:20
Messaggi: 4043
Località: Brescia
Cioè te vuoi dirmi che preferisci New Frontier a Montsegur e Gates of Tomorrow a Journeyman????

_________________
Immagine Immagine
http://www.myspace.com/prodigalsonsitalia
Antagonista e me ne compiaccio
Rampopò ha scritto:
Il pianoforte non ha la distorsione quindi fa cagare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 17:26 
Rubrik ha scritto:
Cioè te vuoi dirmi che preferisci New Frontier a Montsegur e Gates of Tomorrow a Journeyman????


cosa succede se dico si? :D


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 18:16 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 14 ago 2006 12:38
Messaggi: 2491
Località: Napoli
Rubrik ha scritto:
Cioè te vuoi dirmi che preferisci New Frontier a Montsegur e Gates of Tomorrow a Journeyman????


Rù, dai, montsegur non si può proprio sentire! :lol:

_________________
ROCK YOUR SOUL

"Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion between supposed lovers"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 18:24 
Il primo disco dei maiden che ho comprato(o forse era seventh son comunque a breve distanza)e lo adoro.riascoltato non molto tempo fa e mi è rimasta impressa age of innocence,mi sembra un pezzo spesso criticato o comunque ignorato,invece secondo me ha dentro linee parecchio ispirate.in generale mi piacciono,molto,tutte le tracce,con wilest dream sotto tutto.
In realtà a me piacciono moltissimo tutti i post reunion,me ne rendo conto or ora nel parlarne :lol:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 19:05 
Non connesso
Trooper
Avatar utente

Iscritto il: 21 set 2006 20:14
Messaggi: 3300
Località: Brescia
johnfrusciante85 ha scritto:
Canzoni come dance of death o paschendale come si fa a skipparle?
ma dov ecristo l'hai letto?
non che magari ci si riferiva a gates of tomorrow o new frontier?
così per dire eh

_________________
Immagine
Immagine
In the winter that seat is close enough to the radiator to remain warm, and yet not so close as to cause perspiration.
In the summer, it's directly in the path of a cross-breeze created by opening windows there and there. It faces the television at an angle that is neither direct, thus discouraging conversation, nor so far wide as to create a parallax distortion.
I could go on, but I think I've made my point.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11 lug 2010 19:13 
Kappanera ha scritto:
In realtà a me piacciono moltissimo tutti i post reunion,me ne rendo conto or ora nel parlarne :lol:


Brave New World e AMOLAD sono fenomenali per me, non capisco perchè ci sia tanta gente che odia i Maiden post reunion....


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12 lug 2010 14:03 
Non connesso
Presidente del Consiglio dei Ministri
Avatar utente

Iscritto il: 01 apr 2006 17:27
Messaggi: 1118
Località: Arcore/Antigua
Sarò malato, ma a me Wildest Dreams e Montsegur piacciono molto! :lol:

_________________
Immagine
valkyr ha scritto:
Miguel ha scritto:
Mi era sceso un colpo, cristo d'un dio! Gia cercavo di immaginarla prima di leggere!

Già ti immaginavo: Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12 lug 2010 15:44 
Non connesso
ADMIN Megatanto Fes!!!
Avatar utente

Iscritto il: 15 apr 2006 18:20
Messaggi: 4043
Località: Brescia
Prì93 ha scritto:
Rubrik ha scritto:
Cioè te vuoi dirmi che preferisci New Frontier a Montsegur e Gates of Tomorrow a Journeyman????


cosa succede se dico si? :D
Che piango

_________________
Immagine Immagine
http://www.myspace.com/prodigalsonsitalia
Antagonista e me ne compiaccio
Rampopò ha scritto:
Il pianoforte non ha la distorsione quindi fa cagare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 25 ago 2010 23:32 
Non connesso
Tailgunner
Avatar utente

Iscritto il: 15 mag 2005 19:03
Messaggi: 1543
Località: Cremona, Lombardia
Scusate se rompo ancora con questa rivista, ma questa devo scriverla. Inizio a pensare che la persona che ha scritto questanon sia lo stesso Aldo Luigi Mancusi, sarà un altro Aldo Luigi Mancusi che fa anch'egli il giornalista. Sentite cosa scriveva all'uscita di Dance of Death.


Come ho già detto in fase di recensione, dopo il dimostrativo Brave New World, gli Iron Maiden sono tornati ad essere quelli che furono, regalandoci uno dei lavori più belli e creativi della propria carriera, un album dove le influenze seventies e la voglia di osare sono tornate prepotentemente alla ribalta. Non tutte le carriere, tantomeno quella dei Maiden, sono impeccabili, ma di fronte a certi capolavori anche le brutture del passato possono essere facilmente dimenticate. Lo strumento di tortura più famoso della storia del rock, danzando con la morte, ha consacrato ancora una volta la propria grandezza e noi non possiamo far altro che sperare che il futuro ci riservi, solo ed unicamente, uscite di questo calibro.




Poi va a scrivere per TFF

Parlare dei Maiden per me, chi mi conosce bene lo sa, non è più un piacere. In gioventù li ho adorati a livelli che vanno ben oltre il fanatismo, oggi li detesto. Il perché? Semplice: hanno iniziato ad incidere dischi di merda e non sono più una band, sono piuttosto un baraccone fotti soldi e senza un’anima. “A Matter Of Life And Death” era per me il peggio del peggio, pensavo non potessero smerdare di più: mi sbagliavo!




Ma poi, con che linguaggio da giornalista... Mah...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 25 ago 2010 23:46 
Non connesso
Prisoner
Avatar utente

Iscritto il: 13 set 2006 13:35
Messaggi: 392
Località: Torino/Biella
Civas ha scritto:

Come ho già detto in fase di recensione, dopo il dimostrativo Brave New World, gli Iron Maiden sono tornati ad essere quelli che furono, regalandoci uno dei lavori più belli e creativi della propria carriera, un album dove le influenze seventies e la voglia di osare sono tornate prepotentemente alla ribalta. Non tutte le carriere, tantomeno quella dei Maiden, sono impeccabili, ma di fronte a certi capolavori anche le brutture del passato possono essere facilmente dimenticate. Lo strumento di tortura più famoso della storia del rock, danzando con la morte, ha consacrato ancora una volta la propria grandezza e noi non possiamo far altro che sperare che il futuro ci riservi, solo ed unicamente, uscite di questo calibro.



grazie! questa la uso per una cosa.......


P.S. schizofrenia credo sia la parola giusta... :lol:

_________________
Immagine

il vecchio Jack dice sempre... BASTA ADESSO!

Jack Burton


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 25 ago 2010 23:46 
Evidentemente "A matter of life and death” proprio non è riuscito a mandarlo giù, se gli ha provocato una tale reazione.. :lol:

Battute a parte, articolo sconfortante.. per non parlare dei commenti (anche se, per ovvie ragioni, non li ho letti tutti).. come dici tu poi, il linguaggio da giornalista è andato.. peccato.. e pazienza, io cercherò di ricordarmelo così: "Lo strumento di tortura più famoso della storia del rock, danzando con la morte, ha consacrato ancora una volta la propria grandezza" :D


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 25 ago 2010 23:58 
Non connesso
Tailgunner
Avatar utente

Iscritto il: 15 mag 2005 19:03
Messaggi: 1543
Località: Cremona, Lombardia
Si ma poi, nella stessa rivista, ci sono commenti per ogni album, in linea di massima abbastanza "normali".

C'è da dire però ch forse elogia in questo modo DoD perchè ha intervistato Steve e ha fatto alcune domande su quest'album. Beccatevi la leccata di culo assurda in una domanda.

M: Ho sentito l'album molto attentamente e, anche se un ascolto è poco, ho avuto l'impressione di trovarmi al cospetto dell'album più bello degli Irons dai tempi di "Somewhere" e "Seventh", anche perchè, proprio come questi due storici dischi, "Dance of Death" esce dai soliti clichè del disco heavy metal, risultando un incrocio tra hard rock, progressive e folk celtico. Condividi questa mia opinione?


Ma vaff! :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26 ago 2010 00:10 
Civas ha scritto:
M: Ho sentito l'album molto attentamente e, anche se un ascolto è poco, ho avuto l'impressione di trovarmi al cospetto dell'album più bello degli Irons dai tempi di "Somewhere" e "Seventh", anche perchè, proprio come questi due storici dischi, "Dance of Death" esce dai soliti clichè del disco heavy metal, risultando un incrocio tra hard rock, progressive e folk celtico. Condividi questa mia opinione?

E Steve come ha risposto?


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26 ago 2010 00:19 
Non connesso
Tailgunner
Avatar utente

Iscritto il: 15 mag 2005 19:03
Messaggi: 1543
Località: Cremona, Lombardia
Placidio ha scritto:
Civas ha scritto:
M: Ho sentito l'album molto attentamente e, anche se un ascolto è poco, ho avuto l'impressione di trovarmi al cospetto dell'album più bello degli Irons dai tempi di "Somewhere" e "Seventh", anche perchè, proprio come questi due storici dischi, "Dance of Death" esce dai soliti clichè del disco heavy metal, risultando un incrocio tra hard rock, progressive e folk celtico. Condividi questa mia opinione?

E Steve come ha risposto?
Gli da ragione

Steve: "Si! Sei il primo giornalista che l'ha capito! Abbiamo fatto interviste ovunque e tu sei il primo giornalista che ha detto questa cosa e hai ragione da vendere! Te lo ripeto, ci hai preso in pieno! In effetti le prime due canzoni di "Dance" hanno essenzialmente un'influenza hard rock, mentre il resto dell'album è strettamente influenzato da rock progressivo e folk! Queste sono le influenze con cui siamo cresciuti in realtà, influenze che oggi sono ancora più presenti che in passato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26 ago 2010 11:01 
si vede che per TFF Steve non gli ha concesso l'intervista e se l'è presa........ :lol:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26 ago 2010 11:26 
Non connesso
Drifter

Iscritto il: 30 nov 2007 11:02
Messaggi: 37
Civas ha scritto:
Placidio ha scritto:
Civas ha scritto:
M: Ho sentito l'album molto attentamente e, anche se un ascolto è poco, ho avuto l'impressione di trovarmi al cospetto dell'album più bello degli Irons dai tempi di "Somewhere" e "Seventh", anche perchè, proprio come questi due storici dischi, "Dance of Death" esce dai soliti clichè del disco heavy metal, risultando un incrocio tra hard rock, progressive e folk celtico. Condividi questa mia opinione?

E Steve come ha risposto?
Gli da ragione

Steve: "Si! Sei il primo giornalista che l'ha capito! Abbiamo fatto interviste ovunque e tu sei il primo giornalista che ha detto questa cosa e hai ragione da vendere! Te lo ripeto, ci hai preso in pieno! In effetti le prime due canzoni di "Dance" hanno essenzialmente un'influenza hard rock, mentre il resto dell'album è strettamente influenzato da rock progressivo e folk! Queste sono le influenze con cui siamo cresciuti in realtà, influenze che oggi sono ancora più presenti che in passato.


Uno dei gruppi che hanno + influenzato Steve sn stati i Jethro Tull.

Hmmm....accenni folk xè cè la chitarra/tarantelle in Dance of Death?
Ok...ci può stare :D

Cmq...io il cambiamento repentino nel giro di 7 anni di parere sui Maiden, da parte del giornalista, lo capisco.

Ho amato gli Iron alla follia...quanti soldi spesi in dischi,cassette!!! 8 ) , cd, magliette, concerti (il primo a 13 anni a Milano con Anthrax x il No Prayer Tour), però ormai quell'amore è svanito.
E' da anni che mi danno sui nervi x le set list SEMPRE LE STESSE! x i greatest hits e i cd live sfornati quasi ogni anno.
X le promesse che nn vengono mantenute sui futuri tour.
X le copertine fatte con il culo. X le copertine fatte con approssimazione neanche fossero un gruppo di adolescenti spiantati.
X gli album che x metà sn belli e x metà sn fatti da fillers.

Il suo sfogo e linguaggio è stato da bar osteria...ma ormai...nn cè da stupirsi...la volgarità e la maleducazione sn state sdoganate e nessuno ci fa + caso. (purtroppo)

_________________
www.myspace.com/janfurlan


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 608 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it