Forum Iron Maiden Italia
http://www.maidenitalia.com/forum/

"Somewhere Back In Time - The Best Of: 1980-1989"
http://www.maidenitalia.com/forum/viewtopic.php?f=2&t=12865
Pagina 3 di 3

Autore:  Airaction [ 21 giu 2008 16:17 ]
Oggetto del messaggio: 

Black Steel ha scritto:
Davos...io non ho "appena scoperto" i maiden, nel senso, non sono cosa di quest'anno per me. Certo sono tutt'altro che una veterana, ma dopo aver sentito alcune canzoni su youtube sono andata a pigliare i cd. Il primo credo che fosse Brave new world, avevo sentito dei pezzi e m'erano piaciuti. Poi, pezzo dopo pezzo, li ho acquistati e ascoltati tutti.
Voglio dire...i maiden poi hanno una grafica così bella, come fai a gustarti un cd scaricato con sopra un bigliettino con la scritta Iron Maiden?
Meglio, molto meglio il cd con libretto e Eddie in persona 8 )


Piano, io non ragionavo intorno alla "pischellinità" dell'essere fans ma su quanto in quest'epoca telematica i "best of..." e le raccolte siano quantomeno inutili se lo scopo è quello di attirare le giovani generazioni...

A Febbraio sono andato a ritirare le ultime cose dalla casa in cui stavo quando ero sposato, lì avevo nascosti e ben protetti i vecchi vinili e le vecchie cassette oltre che quasi tutti i miei cd... Avevo venduto casa e ovviamente non potevo lasciarli lì...Prima di quel giorno ho fatto quello che fanno tutti, esclusi gli ultimi due album che ho comprato per ovvie ragioni il resto me lo sono scaricato.... Non era nemmeno reato, gli originali li avevo...

Autore:  Brenno [ 21 giu 2008 22:00 ]
Oggetto del messaggio: 

i collezionisti che prendono queste cose sono lesi.
non voglio offendere perciò mi spiego:
secondo me il collezionista va a ricercare materiale inedito, vecchio o limitato, queste commercialate servono solo a buttare via soldi e ingrassare band che sono già piene do soldi.

Autore:  Infinite Dreamer [ 22 giu 2008 08:54 ]
Oggetto del messaggio: 

Bergum ha scritto:
i collezionisti che prendono queste cose sono lesi.
non voglio offendere perciò mi spiego:
secondo me il collezionista va a ricercare materiale inedito, vecchio o limitato, queste commercialate servono solo a buttare via soldi e ingrassare band che sono già piene do soldi.


Sull'inutilità di questo best of sono assolutamente d'accordo e io come tanti ho deciso fin da subito di non acquistarlo...però dopo aver visto quella copertina in una mia rara sortita in un negozio di dischi è stata veramente dura resistere alla tentazione, quindi non biasimo di certo chi lo acquista, nelle sue svariate edizioni, anzi se potessi permettermelo le acquisterei tutte anche io...

Autore:  kyx [ 22 giu 2008 15:16 ]
Oggetto del messaggio: 

Bergum ha scritto:
i collezionisti che prendono queste cose sono lesi.
non voglio offendere perciò mi spiego:
secondo me il collezionista va a ricercare materiale inedito, vecchio o limitato, queste commercialate servono solo a buttare via soldi e ingrassare band che sono già piene do soldi.

Bah.
Ti faccio un esempio: io non fumo e non capisco chi spende i soldi per qualcosa che fa solo male. Ma non per questo vado per forum a dare del "leso" a chi lo fa: ognuno è libero di spendere il proprio tempo, la propria salute e/o i propri soldi come vuole, almeno finché lo fa dopo aver pensato con la propria testa e senza far del male a nessun altro.
Anch'io ritengo i "best of" inutili (tranne il Best Of The Beast e l'Ed Hunter), però l'ho comprato lo stesso, in varie edizioni. Ho un lavoro onesto che, dopo aver pensato alla famiglia, mi lascia abbastanza soldi per farlo e quindi gradirei non essere giudicato da te per così poco.

Poi ti vorrei chiedere una cosa: dall'alto della tua competenza collezionistica, ad esempio, per te il singolo originale di Purgatory del 1981 (che qualcosina oggi vale) all'epoca non lo avrebbe dovuto comprare nessuno perché contiene solo Purgatoy e Genghis Khan, cioè due canzoni già edite... Stessa cosa per il singolo di Twilight Zone o di Run To The Hills, visto che le bside di allora fanno oggi parte dell'album ufficiale...

Ribadisco: bah.

Autore:  frey [ 22 giu 2008 16:44 ]
Oggetto del messaggio: 

Kyx non li ascoltare, io sto dalla tua parte, ogni volta che vedo la tua lista mi viene da inginocchiarmi in adorazione (anche una discreta voglia di rubarti tutto :lol:) e tanta tanta stima (oltre che invidia) per la tua collezione.

Autore:  Brenno [ 23 giu 2008 06:01 ]
Oggetto del messaggio: 

kyx ha scritto:
Bergum ha scritto:
i collezionisti che prendono queste cose sono lesi.
non voglio offendere perciò mi spiego:
secondo me il collezionista va a ricercare materiale inedito, vecchio o limitato, queste commercialate servono solo a buttare via soldi e ingrassare band che sono già piene do soldi.

Bah.
Ti faccio un esempio: io non fumo e non capisco chi spende i soldi per qualcosa che fa solo male. Ma non per questo vado per forum a dare del "leso" a chi lo fa: ognuno è libero di spendere il proprio tempo, la propria salute e/o i propri soldi come vuole, almeno finché lo fa dopo aver pensato con la propria testa e senza far del male a nessun altro.
Anch'io ritengo i "best of" inutili (tranne il Best Of The Beast e l'Ed Hunter), però l'ho comprato lo stesso, in varie edizioni. Ho un lavoro onesto che, dopo aver pensato alla famiglia, mi lascia abbastanza soldi per farlo e quindi gradirei non essere giudicato da te per così poco.

Poi ti vorrei chiedere una cosa: dall'alto della tua competenza collezionistica, ad esempio, per te il singolo originale di Purgatory del 1981 (che qualcosina oggi vale) all'epoca non lo avrebbe dovuto comprare nessuno perché contiene solo Purgatoy e Genghis Khan, cioè due canzoni già edite... Stessa cosa per il singolo di Twilight Zone o di Run To The Hills, visto che le bside di allora fanno oggi parte dell'album ufficiale...

Ribadisco: bah.


si certo non metto in dubbio il tuo primo paragrafo, ognuno fa quello che vuole e ho esagerato con dare del leso. :D

per il secondo posso dirti che uno potrebbe intuire cosa può diventare ricercato o no, e credo che i best of, visto che il loro scopo è avvicinare la gente alla band, non siano in quella categoria, naturalmente posso sbagliarmi visto che non sono un collezionista e al momento non ho interessi a diventarlo, avendo bisogno i soldi per cose più urgenti...

Autore:  melinda the maiden [ 23 giu 2008 20:58 ]
Oggetto del messaggio: 

d'accordissimo con Kyx!!!! :wink: :D

Autore:  Somewhere Back In Time199 [ 28 giu 2008 14:45 ]
Oggetto del messaggio: 

Io ho preso Somewhere Back In Time alcune settimane fa. E' bellissimo..tutti i loro grandi successi dall'80 all'89...uno più bello dell'altro...
poi anche il tour sta andando molto bene...i biglietti sono esauriti quasi dappertutto :)

Autore:  Ospite [ 01 lug 2008 14:48 ]
Oggetto del messaggio: 

ma io lo compro e ki si è visto si è visto

Autore:  CirithUngol [ 04 lug 2008 15:49 ]
Oggetto del messaggio: 

Disco di una inutilità estrema.
Ho letto che qualcuno lo ha preso per collezionismo.
Partendo dal presupposto che ognuno spende i suoi soldi come gli pare ma se si parla di prendere qualcosa solo per collezione si pressuppone che si abbia almeno 200 dischi dei Maiden vista la mole di materiale che gira sulla vergine di ferro.

Ci sono talmente tanti live di qualità, sia in CD ma soprattutto in vinile che spendere 18 € per una fogna del genere mi sembra uno spreco assurdo.


Se si vuole collezionare qualcosa penso sia più interessante andare a pescare ad esempio qualche data dell'86 magari cercando date in cui suonarono canzoni mai più eseguite, Distance Runner ad esempio e la data in cui suonarono solo cover o quelche bellissimo estratto dal tour di POM caratterizzato da una set lista spetacolare.


Comprare una raccolta del genere caratterizzata da una totale aesenza di materiale interessante è per me inspiegabile.

Esistono troppi bootleg di qualità in giro che prendere questa raccolta mi sembra una auoto offesa :o

Autore:  Itachi-chan [ 04 lug 2008 21:10 ]
Oggetto del messaggio: 

Non ho assolutamente niente contro l'uscita di questa raccolta ma...
ho anche la certezza che non la comprerò, semplicemente perchè dato che ho completa non mi serve XD
Chi lo vuole prendere comunque per collezionismo liberissimo di farlo XD
Non mi sono mai posta il problema di capire perchè far uscire un album apparentemente tanto inutile, credo di essere in grado di scegliere cosa valga la pena di prendere e cosa no, poi possono cercare di vendere quello che vogliono. :D

Autore:  Paul Di Anno79 [ 05 lug 2008 02:04 ]
Oggetto del messaggio: 

Certo,nessuno ci obbliga a comprare niente.............Sul utilità di questa raccolta ho anche io le mie perpessità ma noi siamo solo dei fan e non abbiamo voce in capitolo sulle scelte di merchandise. :wink:

Autore:  trooper88 [ 10 nov 2008 01:16 ]
Oggetto del messaggio: 

solito best of

Autore:  Redblade [ 14 nov 2008 19:26 ]
Oggetto del messaggio: 

trooper88 ha scritto:
solito best of


esatto, non ci trovo niente di scandaloso, finchè c'è gente che ha voglia di comprarseli, dato che spesso son persone giovani che vogliono farsi un'idea o cmq che hanno un primo approccio con la band

del resto io stesso faccio così con altri gruppi (specie fuori settore HM) che non conosco, oppure con quegli artisti che non mi interessano particolarmente ma di cui voglio comunque avere qualcosa di rappresentativo (che poi ci sia davvero dentro il meglio del repertorio o meno è un altro discorso)

Autore:  the puppet master [ 13 mag 2009 19:40 ]
Oggetto del messaggio: 

Paul Di Anno79 ha scritto:
ma noi siamo solo dei fan e non abbiamo voce in capitolo sulle scelte di merchandise. :wink:


eccome se ce l'abbiamo .... anche il merchandise non ha niente a che vedere con la raccolta ....
iniziamo a non comprarla. best of the beast con l'inedito e le rarita' andava anche bene , ma le altre no. e questa è proprio inutile.

Autore:  Paul Di Anno79 [ 27 mag 2009 01:40 ]
Oggetto del messaggio: 

Ma tanto io l ho comprato uguale. :lol:

Autore:  Ospite [ 09 gen 2010 00:31 ]
Oggetto del messaggio: 

Interessante la diatriba sui best of, però sinceramente io non ho vissuto l'uscita di "Somewhere back in time" con così tanto astio..

Ancora oggi io semmai continuo a ritenere eccessiva la presenza di così tanti live nella loro discografia ufficiale, ma un best of ogni 10 anni riesco a sopportarlo senza problemi e apprezzo molto di più i best of genuini come "Somewhere back in time" piuttosto di quelli odiosissimi che ti inseriscono uno o due inediti costringendoti così a comprarlo anche se il resto dei brani ce li hai già.

Hai un inedito? Tienitelo per l'album di inediti, non ficcarmelo dentro ad un best of che mi tocca comprare un cd intero per una canzone soltanto (anche perchè i singoli, oltre ad essere in estinzione, non li compro per principio, ma questo forse è un altro paio di maniche).

Alla fine abbiamo una marea di live a disposizione, ma di best of?
Io ricordo che nel 2003, quando scoprii gli Iron Maiden e acquistati l'album allora appena uscito ("Dance of death"), mi guardai subito attorno per cercare un best of coi fiocchi e magari (illuso) risparmiami l'acquisto in blocco di una dozzina di album. Insomma, sentivo il bisogno di un best of per avere un po' d'acquolina in bocca prima di comprarmi tutto con calma, un album alla volta. Tanto gli album classici alla fine li avrei comprati lo stesso perchè quelli sono dei greatest hits di per sé, ma sentivo il bisogno di qualcosa in grado di raccogliere sommariamente il resto, anche solo con l'infame funzione di mettere la pulce nell'orecchio all'ascoltatore. Una sorta di spolverata iniziale. Alla fine però non comprai nulla perchè "Best of the Beast" e "Ed Hunter" non li trovavo in negozio ed era un casino anche ordinarli. "Edward the great" invece secondo me era un passaggio troppo veloce, mancavano brani che volevo subito e speravo di non dovermi comprare subito tutti i fondamentali per trovarli nelle loro versioni studio nello stesso cd. "Edward the great" per accontentare tutte le "fasi" degli Iron Maiden ha avuto la scelleratezza di essere una raccolta senza "Hallowed be thy name".. dico, possibile? Non potevo accettarlo. In altre parole, se "Somewhere back in time" fosse uscito nel 2003, quando ne avevo bisogno io, sarei stato molto contento.

Parlando dell'album in sé, ovviamente in "Somewhere back in time" hanno comunque dovuto tagliare moltissimo da un periodo del quale forse non si dovrebbe tagliar nulla, ma a conti fatti son contento di vedere l'album ancora in giro. E' il regalo perfetto da fare a un non-fan che con ogni probabilità, dopo aver sentito quella raccolta, diventerà un fan e si comprera tutto.

Anche scelte discutibili, certo, tutto è opinabile, come la scelta di non mettere brani cantati da Di'Anno o di mettere solo un brano di "Piece of mind". Insomma si porta dietro tutti i problemi di ogni raccolta, però ho apprezzato che si siano concentrati sul primo decennio di carriera e che abbiano mantenuto tutto su un solo cd, una raccolta incompleta ma scorrevole, che io stesso di primo acchito ritenevo assolutamente inutile, ma che in fin dei conti ci voleva e che oltretutto ora è fissa nel caricatore di CD della mia auto.

Per l'ascolto "religioso" ci sono i CD e i vinili, in auto la raccolta più snella. Inoltre, come detto, diventa puntualmente il regalo musicale più adatto per chiunque mi capiti a tiro.. anche quello è un modo per diffondere il Verbo..

A uno che non conosce gli Iron maiden non regalerei mai direttamente "Powerslave" o "The number of the beast". Eh no, quellli se li deve meritare! Ma la raccolta snella snella sui loro anni d'oro? Andrebbe distribuita obbligatoriamente insieme ai testi scolastici nelle scuole!

Autore:  Rubrik [ 13 feb 2012 20:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: "Somewhere Back In Time - The Best Of: 1980-1989"

Trovi tutto il forum d'accordo! Io se devo pigliare un best of a sto punto preferisco prendere un live.

Autore:  Black Bart [ 14 feb 2012 09:00 ]
Oggetto del messaggio:  Re: "Somewhere Back In Time - The Best Of: 1980-1989"

Ma l'autore di quel post chilometrico, noiosissimo e pure un po' sborone risalente al gennaio 2010 è chi penso io? :mrgreen:

Ciao :)

Autore:  valkyr [ 14 feb 2012 14:05 ]
Oggetto del messaggio:  Re: "Somewhere Back In Time - The Best Of: 1980-1989"

AHAHAHAHAHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAH, credo proprio di si :lol:

Autore:  Black Bart [ 14 feb 2012 14:42 ]
Oggetto del messaggio:  Re: "Somewhere Back In Time - The Best Of: 1980-1989"

valkyr ha scritto:
AHAHAHAHAHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAH, credo proprio di si :lol:


A uno che non conosce gli Iron maiden non regalerei mai direttamente "Powerslave" o "The number of the beast". Eh no, quellli se li deve meritare!

Ma perché?????? :? :? :?

Ciao :)

Autore:  Rubrik [ 14 feb 2012 19:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: "Somewhere Back In Time - The Best Of: 1980-1989"

E' proprio questo il problema, potrebbero anche un po' variare nei live.

Pagina 3 di 3 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/