Forum Iron Maiden Italia
http://www.maidenitalia.com/forum/

Death
http://www.maidenitalia.com/forum/viewtopic.php?f=12&t=20797
Pagina 1 di 2

Autore:  <IMSBRO> [ 13 lug 2011 09:34 ]
Oggetto del messaggio:  Death

la piú grande band estrema di sempre. inarrivabili
per me nulla é meglio di Symbolic

Autore:  gene hoglan [ 13 lug 2011 10:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

venerazione, devozione, fanatismo.
disco preferito "individual thought patterns", ma si parla di una discografia intoccabile.

Autore:  Mr Deadhead [ 13 lug 2011 10:54 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

mi piacciono solo i demo

Autore:  <IMSBRO> [ 13 lug 2011 10:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

non ci crede nessuno

Autore:  Mr Deadhead [ 13 lug 2011 11:20 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

ahahah infatti, stavo semi-citando gli anal cunt "everyone who thinks that Death are good after their demos, is gay"

Autore:  valkyr [ 13 lug 2011 12:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

gene hoglan ha scritto:
venerazione, devozione, fanatismo.
disco preferito "individual thought patterns", ma si parla di una discografia intoccabile.

Autore:  Mr Deadhead [ 13 lug 2011 12:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

il mio preferito è impossibile dirlo!!! forse human o symbolic.

Autore:  Mr Deadhead [ 13 lug 2011 12:41 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

di sicuro non l'ultimo comunque...

Autore:  valkyr [ 13 lug 2011 12:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

Il mio preferito è Individual, ma - a mio parere - quello che più di tutti può vantare l'etichetta di fondamentale è Scream Bloody Gore.

Autore:  Civas [ 13 lug 2011 13:00 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

I migliori. Impossibile scegliere. La formazione di Human è la mia preferita. Il disco, boh, ce ne sono troppi... Direi uno tra Human/Individual/Symbolic, anche se, come accennato prima Scream Bloody Gore è forse quello fondamentale.
The Sound of Persevarance negli ultimi anni sta avendo una (ingiusta) svalutazione. Secondo me Chuck stava cercando di proporre qualcosa di nuovo, e i dischi seguenti sarebbero stati su quello stile (che a me comunque piace tantissimo). Ripeto, l'ultimo disco è eccezionale, contiene delle vere perle.

Autore:  Mr Deadhead [ 13 lug 2011 13:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

valkyr ha scritto:
Il mio preferito è Individual, ma - a mio parere - quello che più di tutti può vantare l'etichetta di fondamentale è Scream Bloody Gore.

bravo valkyr, ne sai. In realtà ho deciso, è quello il mio preferito!!! mi ricordo che suonai live con un mio gruppo migliaia di anni fa denial of life!!! che poi non mi spiego come ma denial of life siamo prima passati a chiamarla "the maial of life" e poi, ma qui il passo è stato breve, "the maial of god" :lol: :lol: :lol: fu con quest'ultimo titolo che la annunciammo live :lol: :lol: :lol:

Autore:  <IMSBRO> [ 13 lug 2011 13:39 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

Civas ha scritto:
The Sound of Persevarance negli ultimi anni sta avendo una (ingiusta) svalutazione. Secondo me Chuck stava cercando di proporre qualcosa di nuovo


quel disco é troppo avanti, troppo nuovo, troppo fico per non essere adorato
ed é proprio per quella perla che i Death vengono anche citati assieme ad altri visionari del death metal (Cynic, Pestilence...)...non per gli altri lavori

Autore:  gene hoglan [ 13 lug 2011 14:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

Civas ha scritto:
The Sound of Persevarance negli ultimi anni sta avendo una (ingiusta) svalutazione.


su questa cosa ho i miei seri dubbi.
infatti:
<IMSBRO> ha scritto:
ed é proprio per quella perla che i Death vengono anche citati assieme ad altri visionari del death metal (Cynic, Pestilence...)...non per gli altri lavori


insomma, tutt'altro che svalutazione :D

tuttalpiù a me sembra che a volte venga un po' sminuito il resto della discografia rapportato a "the sound of perseverance" e quando leggo o sento quel tipo di parere resto sempre un po' perplesso...

come ho già detto, reputo la discografia dei death praticamente perfetta, inappuntabile.
ma per i miei gusti, dovendo scegliere l'album "meno eccellente", ho pochi dubbi nella scelta di "the sound of preseverance".
probabilmente in parte questa scelta potrà essere dovuta al mio naturale stato di bastian contrario, ma ancor di più perchè trovo che "the fragile art of existence", muovendosi sullo stesso terreno, sia superiore a "the sound of perseverance".
comunque, a scanso di equivoci, per me "the sound of perseverance" resta un grandissimo album, solo non la pietra miliare della band

Autore:  <IMSBRO> [ 13 lug 2011 14:54 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

gene hoglan ha scritto:
trovo che "the fragile art of existence", muovendosi sullo stesso terreno, sia superiore a "the sound of perseverance"


dipende dal mio daily mood...a volte pure per me é cosí...
ma generalmente no, TSOP rimane preferito

Autore:  James [ 13 lug 2011 14:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

piu che altro sound of perseverance è un disco heavy metal

Autore:  Civas [ 13 lug 2011 14:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

gene hoglan ha scritto:
Civas ha scritto:
The Sound of Persevarance negli ultimi anni sta avendo una (ingiusta) svalutazione.


su questa cosa ho i miei seri dubbi.

il problema è nato dal fatto che molti consideravano "The Sound..." il miglior disco della band... Allora quelli dell'"altra fazione" hanno iniziato a dire che non era il migliore, le frasi si sono appesantite fino ad arrivare a dire che è nettamente inferiori agli altri lavori. Ne ho sentiti molti dire cosi. E questa cosa non la trovo per niente giusta. Sembra quasi una moda.

Autore:  gene hoglan [ 13 lug 2011 15:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

su questo sono d'accordo e infatti credo sia una scelta saggia porsi nel mezzo.
mai come nel caso dei death ogni preferenza è assolutamente legittima, purchè sia supportata da solide conoscenze.

il vero problema nasce quando "the sound of perseverance" diventa un disco di tendenza.
a me è capitato in diverse occasioni di sentire con le mie orecchie e leggere coi miei occhi pareri "illuminati" di pseudo esperti intenti ad elogiare il disco in questione al di spora di tutto e tutti, salvo poi far emergere un'ignoranza paurosa, quando non tabula rasa a tutti gli effetti, sul resto della discografia.

essendo questo un fenomeno purtroppo discretamente diffuso, è tristemente comprensibile anche la reazione di quella che tu chiami "altra fazione", perchè i death, che piaccia o meno, comportano necessariamente una certa dose di fanatismo.

Autore:  AleDefender [ 13 lug 2011 15:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

<IMSBRO> ha scritto:
la piú grande band estrema di sempre. inarrivabili
per me nulla é meglio di Symbolic


Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Autore:  <IMSBRO> [ 13 lug 2011 15:39 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

preferisco Blessed Are The Sick

Autore:  James [ 13 lug 2011 15:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

Più che altro io non concordo se mi dici che symbolic sia un disco estremo.
è una Figata paurosa però non è minimamente paragonabile al death.
è proprio fuori classifica.
io ci sento molto più heavy metal condito di oscurità e di una classe unica.

Autore:  <IMSBRO> [ 13 lug 2011 15:44 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

ora dimmi dove ho scritto che Symbolic é un disco estremo :)

Autore:  James [ 13 lug 2011 15:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

<IMSBRO> ha scritto:
la piú grande band estrema di sempre. inarrivabili
per me nulla é meglio di Symbolic

Beh se non lo pensi questa frase è quanto meno facilmente fraintendibile

Autore:  <IMSBRO> [ 13 lug 2011 15:49 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

James ha scritto:
<IMSBRO> ha scritto:
la piú grande band estrema di sempre. inarrivabili
per me nulla é meglio di Symbolic

Beh se non lo pensi questa frase è quanto meno facilmente fraintendibile


non credo. ho parlato di band estrema, non di Symbolic estremo. c'é ben poco di fraintendibile

Autore:  valkyr [ 13 lug 2011 15:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

gene hoglan ha scritto:
il vero problema nasce quando "the sound of perseverance" diventa un disco di tendenza.
a me è capitato in diverse occasioni di sentire con le mie orecchie e leggere coi miei occhi pareri "illuminati" di pseudo esperti intenti ad elogiare il disco in questione al di spora di tutto e tutti, salvo poi far emergere un'ignoranza paurosa, quando non tabula rasa a tutti gli effetti, sul resto della discografia.


SPOSAMI.

Autore:  pleasure [ 13 lug 2011 19:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Death

mi manca Spiritual Healing e, pur avendocelo, non ho mai ascoltato a modo Leprosy.

Per ora il mio preferito è Symbolic.

Comunque non ascolto più per bene i Death da circa 4-5 anni... ormai tutto heavy classico a ruota

Pagina 1 di 2 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/