Forum Iron Maiden Italia
http://www.maidenitalia.com/forum/

GHOST
http://www.maidenitalia.com/forum/viewtopic.php?f=12&t=20353
Pagina 11 di 12

Autore:  gene hoglan [ 15 lug 2015 19:36 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Anche a me questa "Cirice" ha preso discretamente bene. Non riesce ad entusiasmarmi come ai tempi dell'esordio, ma mi restituisce un briciolo di curiosità per il nuovo album dopo la cocente delusione di "Infestissumam".
E la copertina è spettacolare

Autore:  Sanso [ 15 lug 2015 19:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Anche a me è piaciuta Cirice, mi fa ben sperare per l'album

Hanno rilasciato un altro singolo comunque https://www.youtube.com/watch?v=fj4Zx_e-IfM

Autore:  gene hoglan [ 15 lug 2015 20:27 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Occazzo, l'avevo sentita da un live sul tubo e non mi aveva preso così bene come nella versione singolo coi suoni pompatissimi.
Sono a rischio tormentone estivo :mrgreen:

Autore:  pleasure [ 15 lug 2015 21:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Puttana eva mi piacciono da morire entrambe

Autore:  kyx [ 16 lug 2015 15:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Il fatto che parliate di questi 4 fintoni e non abbiate detto nulla sulla reunion dei Savatage non depone a vostro favore.

Autore:  Sanso [ 16 lug 2015 16:28 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

kyx ha scritto:
Il fatto che parliate di questi 4 fintoni e non abbiate detto nulla sulla reunion dei Savatage non depone a vostro favore.


Se vogliamo essere precisi, sono 5 fintoni

Comunque devo dire che quando me li ero beccati live a Milano non mi erano piaciuti molto e non mi sembra rendano in generale nei live, da quello che ho sentito su youtube...

Autore:  gene hoglan [ 16 lug 2015 20:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Visti nel posto giusto secondo me sono grandiosi.
La prima volta che li ho visti, nel 2011 all' Hellfest sul Valley, uno degli stage minori, han fatto un concerto pazzesco!

Poi è vero che per esempio quando una quindicina di giorni fa ho sentito l'anteprima live di "from the pinnacle to the pit" non mi aveva impressionato e invece adesso il singolone bello pompato lo ascolto da ieri a ripetizione.

Comunque oh... parte il giro di passo pompatissimo e mi tornano in mente "con clavi con dio" e "prime mover"...
DAJEEEEE :D

P.S.
Per l'uscita di "Meliora" tornerà Drake???

Autore:  pleasure [ 17 lug 2015 00:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

gene hoglan ha scritto:
il giro di passo pompatissimo


sembra tipo una mossa di ballo stile gabber per vecchi da balera!

cmq la tizia del video da grande diventerà una di quelle fighe...

Autore:  kyx [ 18 lug 2015 15:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Sanso ha scritto:
Se vogliamo essere precisi, sono 5 fintoni

Se vogliamo essere precisi, sono 6 fintoni :wink:
Ma non era questo il punto

Autore:  pleasure [ 18 lug 2015 17:12 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

il fatto è che la reunion dei Savatage mi ispira e non mi ispira... amo da morire l'oliva ma aspetto in silenzio.

Riguardo ai fintoni, mi è tornato il ciclo Ghost e me lo godo!

Autore:  johnfrusciante85 [ 19 lug 2015 08:28 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Alla fine una band se sa fare pezzi che ti prendono è fatta e loro ci riescono. Fintoni o non fintoni. Che poi fintoni perchè?

Autore:  johnfrusciante85 [ 19 lug 2015 08:28 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Alla fine una band se sa fare pezzi che ti prendono è fatta e loro ci riescono. Fintoni o non fintoni. Che poi fintoni perchè?

Autore:  kyx [ 29 lug 2015 15:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Vecchia questione che puoi leggere nelle prime pagine del topic. A me non hanno ancora fatto cambiare idea

Autore:  johnfrusciante85 [ 29 lug 2015 23:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Letto e, devo dire, anche se qui non c'è più, io (ovviamente) continuo a concordare con l'opinione che ne ebbe Drake (tra l'altro, piccola parentesi, ho potuto notare con piacere che il buon Drake conosce i Wicked Minds, gran gruppo)... insomma, concordo con lui su tutta la linea.
E mi manca quissù.... Drake, dove sei? :-(
Era troppo il migliore di tutti...

Autore:  gene hoglan [ 03 ago 2015 17:20 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

https://www.youtube.com/watch?v=PR2rm8aXp6s

Autore:  johnfrusciante85 [ 04 ago 2015 13:16 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Ho letto che, a parte Tobias Forge alla voce che è ormai appurato, i due chitarristi sono gli stessi che stavano con Forge in un altro loro gruppo (di tutt'altro genere), i Magna Carta Cartel che, tra le altre cose, hanno fatto un album veramente molto bello, ascoltatelo... si intitola "goodmorning restrained". E' il secondo album... il primo non lo conosco.

Autore:  gene hoglan [ 05 ago 2015 18:13 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Grazie della segnalazione. Ascoltato.
Dovrò ascoltarlo altre volte per assimilarlo, ma è una gran bella scoperta.
Ecco spiegato da dove vengono certe smaccate influenze pop, anche quelle che hanno inauditamente appestato "Infestissumam", ma che qui hanno tutt'altro sapore!
Con il senno di poi, si ritrovano alcuni collegamenti ai Ghost.
Ci trovo un sacco di riferimenti, nei momenti più ambient e psichedelici è impossibile non accostarli ai Colour Haze e a tutti i "loro figli", oppure nell'ultimo pezzo ci sono dei passaggi meravigliosamente Knopfleriani, ma il paragone finisce qui, perchè questi Magna Carta Cartel sono a tutti gli effetti una gustosissima band di musica pop, nel miglior senso possibile del termine, leggera ma profonda nelle intenzioni, sognante, con al solito dei grandi arrangiamenti.
Certo, vista la mia venerazione per Colour Haze & co, mi sarebbe piaciuto tantissimo se questo disco avesse spinto in quella direzione, ma la sua anima è un'altra e la porta avanti fieramente.
Mi permetto di dire: "disco Brusio approved" :mrgreen:
Bello Bello!

Autore:  johnfrusciante85 [ 06 ago 2015 09:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

gene hoglan ha scritto:
Grazie della segnalazione. Ascoltato.
Dovrò ascoltarlo altre volte per assimilarlo, ma è una gran bella scoperta.
Ecco spiegato da dove vengono certe smaccate influenze pop, anche quelle che hanno inauditamente appestato "Infestissumam", ma che qui hanno tutt'altro sapore!
Con il senno di poi, si ritrovano alcuni collegamenti ai Ghost.
Ci trovo un sacco di riferimenti, nei momenti più ambient e psichedelici è impossibile non accostarli ai Colour Haze e a tutti i "loro figli", oppure nell'ultimo pezzo ci sono dei passaggi meravigliosamente Knopfleriani, ma il paragone finisce qui, perchè questi Magna Carta Cartel sono a tutti gli effetti una gustosissima band di musica pop, nel miglior senso possibile del termine, leggera ma profonda nelle intenzioni, sognante, con al solito dei grandi arrangiamenti.
Certo, vista la mia venerazione per Colour Haze & co, mi sarebbe piaciuto tantissimo se questo disco avesse spinto in quella direzione, ma la sua anima è un'altra e la porta avanti fieramente.
Mi permetto di dire: "disco Brusio approved" :mrgreen:
Bello Bello!


Faccio un piccolo OT: giacchè mi trovo, prova a dare un ascolto ad un'altra band, questi sono americani invece... si chiamano "HRVRD" e hanno 3 dischi all'attivo... non so quantificare quanto mi piacciano, ma è davvero tanto, te lo assicuro... grande personalità e freschezza compositiva da parte di tutti quanti loro. La voce è particolare, potrebbe non piacere, ma musicalmente sono molto ma molto freschi. Lo dico perchè alcune cose sono simili ai Magna Carta Cartel.

Comunque dei Colour Haze conosco solo "tempel", che è un fottutissimo album dannatamente buono... approfondirò gli altri (consigli in merito?)

Autore:  gene hoglan [ 06 ago 2015 19:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Ho dato un rapido e distratto ascolto a questi Hrvrd (ma come diavolo si pronunciano???)
Così sui due piedi non mi dicono molto, ma approfondirò.

Coi Colour Haze cadi sempre in piedi. "Tempel" è forse il loro disco più conosciuto, per gusto personale i miei due preferiti sono "Los sounds de krauts" e l'omonimo con quella perla di inestimabile valore che è "Peace, brothers & sisters!", una folle cavalcata di 22 minuti che mi manda tutte le volte in pappa il cervello.
Loro sono i precursori di quel suono, li adoro. Mi hanno aperto un mondo. Senza di loro non sarei arrivato ai Causa Sui, ai My Sleeping Karma, ai 35007 ecc.

Autore:  johnfrusciante85 [ 07 ago 2015 10:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Si, sarebbe "Harvard", ma ufficialmente il nome prevede solo le consonanti :D Non chiedermi perchè.

Comunque approfondiscili, non so quali pezzi hai sentito ma ce ne sono alcuni veramente costruiti benissimo, tra cui "on with desease", "ghost", "an end weight" o "flaming creatures".
Per il resto devo approfondire i Colour Haze, assolutamente.

Autore:  kyx [ 07 ago 2015 11:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

gene hoglan ha scritto:
Grazie della segnalazione. Ascoltato.
Dovrò ascoltarlo altre volte per assimilarlo, ma è una gran bella scoperta.
Ecco spiegato da dove vengono certe smaccate influenze pop, anche quelle che hanno inauditamente appestato "Infestissumam", ma che qui hanno tutt'altro sapore!
Con il senno di poi, si ritrovano alcuni collegamenti ai Ghost.
Ci trovo un sacco di riferimenti, nei momenti più ambient e psichedelici è impossibile non accostarli ai Colour Haze e a tutti i "loro figli", oppure nell'ultimo pezzo ci sono dei passaggi meravigliosamente Knopfleriani, ma il paragone finisce qui, perchè questi Magna Carta Cartel sono a tutti gli effetti una gustosissima band di musica pop, nel miglior senso possibile del termine, leggera ma profonda nelle intenzioni, sognante, con al solito dei grandi arrangiamenti.
Certo, vista la mia venerazione per Colour Haze & co, mi sarebbe piaciuto tantissimo se questo disco avesse spinto in quella direzione, ma la sua anima è un'altra e la porta avanti fieramente.
Mi permetto di dire: "disco Brusio approved" :mrgreen:
Bello Bello!

Quindi questi avevano un sound simile già prima di parlare di satanassi e di truccarsi come King Diamond faceva già trent'anni fa? E hanno cambiato perché prima non li considerava nessuno? Ah beh, tutto molto onesto e sincero, per niente finto.
Tra poco verrà fuori che il cantante fa il chierichetto e i ghoul sono in realtà frati francescani che hanno freddo alle orecchie

Autore:  gene hoglan [ 07 ago 2015 15:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

johnfrusciante85 ha scritto:
Si, sarebbe "Harvard", ma ufficialmente il nome prevede solo le consonanti :D Non chiedermi perchè.

Comunque approfondiscili, non so quali pezzi hai sentito ma ce ne sono alcuni veramente costruiti benissimo, tra cui "on with desease", "ghost", "an end weight" o "flaming creatures".
Per il resto devo approfondire i Colour Haze, assolutamente.



Non sapendo da dove partire ho optato per i tre pezzi più ascoltati su LastFM: "Black Creme", "Flaming Creatures" e "Timid Scripts". Adesso ci ho riprovato con i pezzi che mi hai consigliato. Mi sa che non fanno per me. Non mi arrivano proprio. Mi spiace :D

Autore:  johnfrusciante85 [ 07 ago 2015 16:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Eh vabè, capita :D

@kyx: secondo me sei troppo severo. Guarda, io faccio musica bene o male e nel mio piccolo... ho una band con la quale faccio rock e suono la chitarra (a proposito, nel topic After Clay ho linkato l'ultimo nostro lavoro, andategli a dare un ascolto, mi farebbe piacere sapere la vostra, ci serve avere pareri, siano essi positivi o meno) e ne ho voluta formare un'altra in cui suono il basso e abbiamo un registro completamente diverso, perchè sentivo di voler provare anche altro. Che ne sai se loro non avessero in serbo la voglia di cacciare fuori un lato più duro? Fondamentalmente è come se si fossero guardati e avessero detto "ma perchè non proviamo a indurire un pò la formula?" et voilà... e, ad essere onesto, ben venga... perchè poi al di la di ogni considerazione filosofica o meno, ciò che conta è sempre la musica. Ho smesso di farmi le pippe su cosa spinge le band a fare una determinata cosa, ormai ascolto musica e relego il resto in altro ambito.

Insomma, non sempre qualcuno cambia solo per cercare il successo e quand'anche fosse, viviamo in un'epoca in cui fare musica ed avere successo è difficilissimo e devi saperti vendere. Se 4 cappucci neri e un antipapa sono serviti loro a vendere e guadagnare allora a mio avviso ancora più bravi e furbi (e deficienti chi li ascolta solo per questo)... personalmente quando li ho scoperti, sempre grazie a Drake e ad un mio amico, mi sono piaciuti subito e non sapevo mica come andavano agghindati sul palco e tutte ste stronzate qui. Alla fine dal vivo devi bene o male creare uno show... loro lo fanno. Il resto sono canzoni incise su un supporto.

Autore:  pleasure [ 07 ago 2015 18:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

Io personalmente l'ho sempre pensata così:

l'artista può anche dar via il culo pur di entrare nel music business ma se la sua musica mi garba più di schiaffeggiarmi le orecchie non posso. E loro mi garbano.

Autore:  johnfrusciante85 [ 08 ago 2015 00:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: GHOST

La vedo uguale. Preferisco più loro che non i Black Sabbath con la loro tarantella con Bill Ward, tanto per fare un esempio... però siccome loro sono i Black Sabbath allora tutto è concesso. Col cazzo, direi.

Pagina 11 di 12 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/